4 Squadre NFL – NFC East 2018

Sulla scia di Alessandro Borghese e dei suoi 4 Ristoranti, sono nate un po’ di trasmissioni che hanno “rubato” lo stesso format. Colti da un improvvisa illuminazione abbiamo deciso anche noi di accodarci a questo format e presentarvi così, division per division, le squadre NFL che parteciperanno al campionato 2018 che inizia a settembre (anche se qua nessun Borghese potrà ribaltare il risultato, a quello ci penserà il campo).

Division già pubblicate: NFC West, AFC North, NFC North, AFC East.

Division pubblicate successivamente: AFC South, NFC South, AFC West.

Credit to Chiara “Phooria” Pellizzari

Oggi per la NFC East, la division dei campioni in carica, daranno i voti:

Menù: 1) Cowboys, 2) Giants, 3) Eagles, 4) Redskins, 5) Resoconto.

DALLAS COWBOYS

ATTACCO

azazel (COWBOYS)5 – Il taglio di Bryant, il ritiro di Witten, l’ennesimo rinnovo pesante in linea hanno fatto gettare definitivamente la maschera sulla direzione che sta prendendo questo attacco Elliott-centrico. Prescott, dopo un 2017 da 5 in pagella, dovrà migliorarsi con un parco ricevitori peggiorato.

lebronpepps (GIANTS): 6 – La linea dei Cowboys (™) resta una garanzia e pure Zeke che dopo la scorsa stagione travagliata si muoverà nelle difese avversarie come Godzilla in mezzo ai grattacieli di New York. Per il resto qualche incognita di troppo, Prescott tornerà quello dell’annata da rookie? Hurns può essere un WR1 affidabile?

Brian (EAGLES): 4,5 – Zeke, la linea offensiva (anche un pelo overrated diciamocelo), un Prescott che devo ancora capire se è carne o se è pesce e poi? Probabilmente una delle peggiori combo WR/TE della lega, a meno che non emerga un carneade. Attacco che appena Zeke non la ha palla in mano, si prospetta frizzante come gli Eagles di Chip Kelly.

Geronimo (REDSKINS): 5 – Attacco? Quale attacco? Dietro la OL, niente (semi-cit.). Beh, sì, c’è Ezekiele, però da solo non tiene in piedi la baracca. E per Dak Prescott prevedo un’altra stagione di alti e bassi, ancora.

DIFESA

azazel (COWBOYS)6,5 – In questo reparto siamo ancora nel limbo: nonostante i tanti innesti giovani avuti nelle ultime due offseason, non si ha ancora bene l’idea di cosa possa venirne fuori. Mezzo voto in più sopra la sufficienza per il potenziale alto sparso in ogni reparto.

lebronpepps (GIANTS): 7 – Una difesa che schiera Sean Lee va sempre sopra la sufficienza, insieme a Vander Esch e Jaylon Smith compone un reparto ben assortito. Lawrence viene su sempre meglio ma la sorpresa potrebbe venire dalle secondarie dove si dovrebbe iniziare a raccogliere quanto seminato in sede di draft nelle ultime stagioni (Lewis, Awuzie, Jones).

Brian (EAGLES)6 – Sean Lee forse non è più il ghepardo de ‘na volta e Jaylon Smith occorre capire se è ancora un giocatore di football che sposta. La pass rush quando non è squalificata non è male. Quando appunto. Secondarie giovani e da testare. Forse 6 sono stato generoso.

Geronimo (REDSKINS)6 – Marinelli continuerà a cavare sangue dalle rape, Sean Lee si infortunerà entro week 8, solite cose insomma.

COACHING STAFF

azazel (COWBOYS): 7 – Alcuni si sarebbero aspettati dei grossi cambiamenti, ma Jerry Jones per Jason Garrett trova sempre una scusa. Nel complesso il coaching staff comunque mi piace. Curioso di vedere come lavorerà Kellen Moore (ex QB Boise State e ora QB coach) con Dak Prescott.

lebronpepps (GIANTS): 7 – Con buona pace di Terrell Owens il coaching staff rimane invariato ed è anche giusto così dato che a mio modo di vedere la squadra ha spesso reso al di sopra del proprio talento effettivo. Rivoluzionati invece gli allenatori di reparto con l’arrivo di Kris Richard considerato come uno dei padri spirituali della Legion of Boom oltre che quello che tenterà di fare le scarpe a Marinelli.

Brian (EAGLES): 6,5 – Ma dico io: dopo 10.000 stagioni di mediocrità del Rosso, non conviene cambiare? Anche se Garrett avesse foto compromettenti di JJ…dove sta il ricatto? Sarà mica la prima volta che JJ viene sgamato con qualche ragazzina. Do la sufficienza piena solo perché Marinelli è al suo posto e mi farà pentire del 6 dato alla difesa.

Geronimo (REDSKINS)5 – Tra Garrett ed il “mio” Gruden è come scemo e più scemo.

MERCATO (FA&DRAFT)

azazel (COWBOYS)6,5 – Forse dovrei far pesare di più il taglio di Dez, sostituito da un terzo giro al draft. Ma su Gallup ho letto cose molto interessanti ed il resto del draft mi lascia buone sensazioni. Free Agency quantitativa, se solo Hurns fosse sano…

lebronpepps (GIANTS): 5,5 – Offseason dolorosa per chi tifa Cowboys, per me che tifo Giants invece non sarà necessariamente un dispiacere non vedere più Witten prendere qualsiasi cosa. Ci si è separati anche da Dez Bryant in forte calo e la sensazione è che si sia puntato sulla valorizzazione di quanto già presente a roster oltre che su progetti di recupero in stile comunità di Don Mazzi con Ealy e Tavon Austin. Occhio a Gallup dal draft.

Brian (EAGLES): 6,5 – La media tra l’8 per il draft e il 5 per la FA. Sta a vedere che i playmaker offensivi carneadi arrivano dal draft (Gallup e Schultz). La FA vede come unica mossa il taglio di Dez: anche se finito forse, da tifoso Eagles, questa mossa meriterebbe un 9 ripensandoci!

Geronimo (REDSKINS)6 – Draft interessante, ma i rimpiazzi dei buchi del reparto ricevitori (Bryant, ma anche Witten) rischiano di essere insufficienti, e non di poco.

MEDIA COWBOYS azazel (COWBOYS): 6,25
MEDIA COWBOYS lebronpepps (GIANTS): 6,38
MEDIA COWBOYS Brian (EAGLES): 5,88
MEDIA COWBOYS Geronimo (REDSKINS): 5,5

MEDIA COWBOYS: 6

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: