Crossfit Games 2018: Preview

Si prospetta una settimana di divertimento. Per quello che ci è dato vedere dai suggerimenti pervenuti sino ad ora le prove saranno molto originali: quella che più di tutte incarna la novità, lo spirito americano e il leitmotif del Crossfit è Battelground. Vorrei spiegarvelo, ma per fortuna è uscita una dimostrazione del team demo che ci fa capire di cosa si tratta.

In pratica vengono messi insieme la corsa ostacoli dello scorso anno e il Murph, introducendo il salvataggio di un commilitone (manichino), questo avverrà venerdì: ma attenzione che i games iniziano Mercoledì primo Agosto!

Andiamo con ordine:
Mercoledì il primo esercizio richiede l’uso della bicicletta come suggerito dall’account di Dave Castro tempo fa, ma solo due giorni prima dell’evento ha ufficializzato che si tratterà di una criterium bike racein sostanza divisi in due batterie da 20, gli atleti dovranno compiere 10 giri all’interno di un anello realizzato al Alliant Energy Center. In conferenza stampa ha detto poi agli atleti che il rischio di collisioni è alto ma che lui non ha intenzione di vederli infortunati sin da subito visto che ne ha in serbo delle belle.
Nello stesso giorno è invece certo che ci saranno 30 MUSCLE-UPS da fare entro 5 minuti e un esercizio chiamato CROSSFIT TOTAL (1-rep-max back squat, 1-rep-max shoulder press e 1-rep-max deadlift). Non è però finita: Per chiudere la giornata un nuovo evento che al momento ha solo un blocco note come suggerimento, sempre dall’account instagram di Castro.

Il giovedì si riposa visto che come primo giorno viveremo quello più duro nella storia dei games.

Venerdì come dicevamo ci sarà THE BATTLEGROUND e qualcosa d’altro ancora da annunciare.

Sabato ci sarà il CHAOS (parrebbe un acronimo per 5 esercizi) ma non sappiamo precisamente di cosa si tratta e Domenica si chiude con un bel punto di domanda.

Lo so che come preview non è granché, ma le informazioni in nostro possesso non sono poi molte. Il suggerimento è quello di stare collegati su games.crossfit.com

Parliamo degli atleti da tenere d’occhio. Tra gli uomini sembra che Fraser abbia già vinto prima di partire specialmente dopo i Regional. In una recente intervista alla CNN inoltre è saltato fuori che il primo giorno dei giochi dello scorso anno durante lo stretching abbia accusato un forte dolore al ginocchio e che doveva essere qualcosa di serio che però è riuscito a nascondere per tutto il week end. L’intervista non parla di operazioni chirurgiche successive o quanto meno Fraser è riuscito a nascondere anche questo. Oltre a lui Vellner e Fikowski potranno dare spettacolo.

Tra le donne c’è l’imbarazzo della scelta, fare una previsione è veramente un atto di divinazione in questo caso perché le atlete hanno dimostrato di equivalersi e di potersi contendere evento dopo evento il titolo. Ecco quindi almeno dieci nomi da osservare: Tia-Clair Toomey, Katrin Davidsdottir, Annie Thorisdottir, Kara Saunders, Laura Horvat, Sara Sigmundsdottir, Camille Leblanc-Bazinet, Bethany Shadburne, Brooke Wells, Kristi Eramo e Alessandra Pichelli.

Ai games non ci saranno due atleti squalificati per doping: Emily Abbott e Andrey Ganin trovati positivi al controllo antidoping. Per le donne arriverà in sostituzione Meredith Root mentre per gli uomini troveremo un veterano dei giochi: Frederik Aegidius.
Due parole su Emily Abbott trovata positiva a ibutamoren un agente anabolizzante che secondo la sua versione dei fatti era nel suo corpo poiché il suo fidanzato ne faceva uso. Ad onor del vero la quantità trovata era veramente esigua ma la squalifica è arrivata proprio perché non poteva essere riconosciuta la sua innocenza oltre ogni ragionevole dubbio. La ricostruzione è semplice, ibutamoren è un liquido da assumere sotto la lingua per accelerare l’afflusso nel sangue. Un bacio poco dopo l’assunzione potrebbe aver contaminato il suo corpo il giorno dei Regional.

Quando si parla di doping non è facile; è giusto a mio avviso che tutti gli atleti possano difendersi facendo sentire le loro tesi e le organizzazioni tutelarsi da chi cerca scorciatoie per la vittoria.

Detto questo: Buon divertimento!

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: