Diario Russia 2018 – Croazia vs Inghilterra

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!)

Pronti, via e…”non ho fatto nemmeno in tempo ad arrivare a casa”, 1-0 Inghilterra. “Era già gol da quando ha fischiato fallo”, in effetti a forza di sfiorare l’incrocio Trippier una l’avrebbe infilata dentro.

Nono gol su calcio da fermo, dodicesimo totale e record per l’Inghilterra in una competizione mondiale.

“Ieri Callegari, oggi Pardo, domenica…PROPRIOLUI!!“, Sandrone ci manca…e dire che forse andrà in pensione a breve, o no?

“Tanto io già so chi NON tiferò domenica, stasera per me è poco più di un amichevole”, “+1, però sarebbe meglio ci andasse quella con più chance di battere coloro che NON tiferemo domenica“. (in realtà la perifrasi in corsivo originariamente era “le m*rd*”: compra una vocale).

Ma cerchiamo anche di convincerci: “Comunque l’Inghilterra è una delle poche che ha offerto spunti tattici. La meriterebbero.”, “Sarò sincero, spero perda la Francia e basta, se chi lo vince non lo merita fa lo stesso”, un mese a tifare meteorite, prima o poi ci accontenteranno, o no?!

“La Croazia sembra un po’ spaesata“.

Modric era brutto anche da bambino o è solo peggiorato crescendo?”

Intanto Kane colpisce il palo da 40 cm, una roba che se ti succede a FIFA spacchi il joystick da 70 euro: “è rimasto sconvolto dal fatto che non derivasse da un calcio da fermo”.

La Croazia prova ad affacciarsi in area avversaria.

“Inghilterra che dà l’idea di poter segnare a ogni azione e subire gol a ogni azione.”, finisse con un bel 5-4 non ci farebbe schifo. “No dai, dietro mi sembrano compatti“.

Modric fai vedere qualcosa”, siamo già al Sergio Brio fai uno dei tuoi numeri (cit.), ma Rakitic non è dello stesso parere: “ma che pirla!”, “c’era Modric libero e passagliela!!”, “Azione orchestrata a meraviglia dalla difesa che inglese che ha impostato per la Croazia”….e se non segnano nemmeno così….

Poi ad un certo punto del secondo tempo questa diventa la partita di Perisic, sino a quel momento spettatore pagante ed è proprio lui a mettere la zampata decisiva: “gol pazzesco”, “gollone”, “com’è entrato bene”, “Gran cross peraltro”, ma anche….”che dormita”, “ma non è gioco pericoloso?!”, “Quasi gamba tesa”, “minchia karate kid”, “Al limite eh”…ma non puoi annullare un gol così…”ed ora non segnerà fino a novembre”, interisti delusi: “Vuole andare in Cina con Eder, si mette in mostra”.

“Meglio la Croazia nel secondo tempo”, pareggio giusto, non si può annullare allora, dai!

Ed arriva anche il palo di Perisic, “Inghilterra nel panico”, “cazzo ora vanno ai supplementari…”, sempre per la serie chiunque ma non la Francia, c’è chi si preoccupa per domenica. “Dai, li doperanno come sempre”, si ma anche i francesi quello, non vale. “Fr….ancia culona”

Mbappe ne fa 4 all’Inghilterra“….e alla Croazia?

“Pardo over the top stasera, mi sa che la vodka l’ha inalata”, ma non era l’ammoniaca?

“Comunque il mismatch Perisic vs Trippier è impietoso sulle palle alte, peccato che Vrsaljko sia l’unico ad averlo capito” e non è Cafu.

“Perisic è ovunque”, “anche Rebic”, ma quanti sono questi croati?! “E Modric CHEFFFA?!?! Non pervenuto stasera”, “non gli è piaciuta la roba che era brutto anche da bambino?”

Ed intanto si va ai supplementari, terzo overtime per i croati su tre sfide ad eliminazione diretta, “era mai successo?”, “dicono Inghilterra ad Italia ’90″…..e non andò benissimo in quella semifinale.

Assurdo che le squadre si siano tenuti 6 cambi per i supplementari (3 a testa). “Ma hanno solo seghe in panchina?”, “Squadra che pareggia non si cambia”

Squadre stanche, l’Inghilterra ci prova con l’ennesimo colpo di testa su calcio da fermo: “solito trenino (cit.)”, c’è aria di inculata insomma e non ci vanno lontano: “questo salvataggio sulla linea vale un gol”.

“Modric la finale la gioca in carrozzina”, cotto, quasi inciampa sul pallone, sembra Ronaldo che scende dall’aereo dopo Francia ’98: “sbaglierà il rigore”. Prova anche una semirovesciata dal limite dell’aria, palla deviata davanti a lui e figura comica: “Luca Modric si dimentica come ci si siede (cit.)”

A fine primo tempo supplementare una grossa occasione per Mandzukic che si butta da kamikaze su una palla a metà strada tra lui ed il portiere, riesce a colpirla ma Pickford miracoleggia. I due si scontrano violentemente e l’inglese urla anche addosso a Marione dolorante: “ha pure rotto Mandzukic”, “Grande portiere“, “Comunque miracolo del portiere, qua era finita”.

Inizio secondo tempo supplementare e mezza dormita su angolo dell’Inghilterra: “azz non era male l’idea”, “#epicbrozo ha calciato a caso”

La mezza dormita diventa poi intera: “MARIOOOOOO”, “Marione, ma che dormita”, “dormita colossale dei due centrali”, “malissimo i due centrali qua”, “due statue”, “…io volevo i rigori ormai”, “Stones pippa”, attenzione però: “La Croazia ha segnato troppo presto”, e mica è basket….


Vincitore della serata il fotografo travolto dai festeggiamenti croati, i giocatori alla fine si son preoccupati della sua incolumità, in realtà lui era l’uomo più felice del mondo…che scatti!

L’occhio di Mandzukic sostituirà nell’immaginario collettivo l’occhio della madre, dalla corazzata Potemkin feat. Fantozzi.

Entra Vardy: “Panic mode dichiarato”, sic transit gloria di un anno. “Trippier ha segnato ma difensivamente è stato una sciagura” e peraltro esce per infortunio pochi minuti dopo l’ultimo cambio: Inghilterra in 10.

“Chi oserà titolare “brexit”?”, “Tutti

Intanto noi scopriamo il segreto: “ma la Croazia le ha giocate tutte con la seconda maglia?”, “dalla fase eliminatoria, sì….”, nel frattempo si mangiano un contropiede che avrebbe chiuso definitivamente la partita e reso inutili i 4 minuti di recupero: “QUATTRO?!!”, “quattro minuti in 15 di gioco, sono 12 in 45”, non fa una piega, matematica non mente.

“Kane male”, “Kane male male”, “ha giocato da Kane“, forse era meglio quella sulla Brexit.

Ultimo brivido, per un fallo di mano sulla trequarti: “il peggior fallo di mano del mondo”, dopo quello che sabato ha regalato la punizione alla Russia per pareggiare al 120esimo proprio contro la Croazia: allora è un vizio!!

“Ma Pickford non sale?“, per fortuna per i croati dopo uno dei peggiori falli di mano del mondo arriva anche “la peggior punizione del mondo” e finisce così: la Croazia conquista la sua prima storica finale mondiale.

Il primo pensiero va a lui: “cosa starà pensando Kalinic?”, “Madonna, davvero, Kalinic, che sfigato del caz*o”, “gli toccherà farsela raccontare”, “Kalinic come Guidolin che chiese la cessione al Verona nell’estate ’84”

“E se Kane avesse messo quel tiro facilissimo dopo quel tiro facilissimo”, però l’Inghilterra ha fatto pochissimo in questa partita: “l’Inghilterra ha trovato UNA squadra non dico seria ma quasi e ovviamente ha perso”, “Rashford delusione più grossa”.

E quindi toccherà all’Inghilterra….giocare la finale per il terzo posto:

Croazia – Francia invece domenica deciderà “solo” chi saranno i campioni del mondo 2018. Ci sarà un po’ d’Italia? Che domande…”l’arbitro?”, “no, io pensavo più a Brozovic, Perisic, Mandzukic, Pjaca (…), Strinic, Badelj, Matuidi…”, “anche Pogba, Vrsaljiko, Kovacic, Rebic….Deschamps x2…”, non c’è niente da fare, siamo sempre al centro del mondo….quasi….

PS. Dal 1982 ad oggi, due squadre hanno sempre avuto dei rappresentati nella finale dei Mondiali: Inter e Bayern Monaco, applausi!

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: