Diario Russia 2018: day 7 – Prime eliminazioni

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!)

Avviso: non metteremo il video dei giapponesi che puliscono lo stadio perchè noi siamo brutte persone e la prima cosa che abbiamo pensato è stata “adesso compare il nero di Whatsapp” e la seconda è stata “raccoglievano quello che era caduto dalle tasche dei colombiani”.

Si parte con Portogallo – Marocco ed è subito Cristiano Ronaldo: “Gol! Difesa del Marocco non benissimo e un Ronaldo leggermente in forma. Primo in classifica marcatori assieme ad Autogol”.

Ronaldo che diventa l’europeo ad aver segnato più gol con la maglia della propria nazionale, 85. Superato Puskas che con l’Ungheria ne segnò 84 in sole 85 partite, ovvero fino a quando gli fu concesso di giocarci.

Ma torniamo al presente perché il Marocco si riprende alla grande e fa lui la partita…senza segnare però.

“I giocatori del Marocco protestano continuamente però….Benatia è quasi il più calmo”

Intanto scoppia il nuovo ballo dell’estate 2018:

E poi scopri che anche Cristiano Ronaldo può sbagliare malamente…(a proposito dei tormentoni….sarà colpa dei palloni?!)

Rui Patricio è in vena di miracoli oggi ma in chat si sente la nostalgia per i mondiali targati Sky: “Qui Caressa avrebbe detto “parata identica a quella di Gordon Banks nel 66””

Il Portogallo sta soffrendo esattamente come 2 anni fa agli Europei….noi la buttiamo lì.

Intanto il Marocco continua a far casino “tra proteste, palle in area, occasioni, cross, rimpalli. Meriterebbero il pareggio o almeno una rissa”

I cambiamenti della tecnologia: “prima i giocatori alzavano le mani, adesso fanno il segno del VAR

Il Marocco è sempre più disperato….”è il momento della partita in cui Benatia va in giro per il campo a creare scompiglio”. Appunto.

Le simulazioni di Pepe

Pepe... (via https://www.ilpost.it/flashes/pepe-portogallo-marocco/)

Pepe… (via https://www.ilpost.it/flashes/pepe-portogallo-marocco/)

Il Portogallo è Ronaldo e altri 10, il Marocco Benatia e altri 10. Capite perchè voi vince il Portogallo?

Alla fine: “Portogallo che ha raccolto molto di più di quanto mostrato in queste prime due partite, Marocco meno”, Marocco che è anche la prima eliminata matematicamente dalla competizione, a breve le se aggiungerà anche l’Arabia Saudita.

Ed infatti è tempo di Uruguay – Arabia Saudita: “Che inno festoso l’Arabia Saudita, se non ci cantassero sopra sembrerebbe anche carino”

Ma l’Italia c’è a questi mondiali: “C’è un po’ d’Italia in questa partita: “nella Var room anche il nostro Orsato””, “Prevedo l’espulsione di Vecino

Portiere arabo che esce a farfalle e Suarez che con le mani mima “il culo che ha avuto a segnare”.

Inutile girarci attorno, questo è la partita più brutta di questi mondiali…e forse anche dei mondiali scorsi: “credo si possa riassumere col fatto che l’ Uruguay fa schifo al cazzo”, “Eppure a leggere la formazione non sembrano male”, “si ma gli manca qualcosa, son imbolsiti…”, “Manca Recoba che velocizza l’azione”, “Forse tengono il meglio per dopo. Non sto parlando degli ottavi o dei quarti, ma per la serata”, “Vabbe ma a centrocampo che idee hanno? O si esaltano i due avanti o per loro va bene chiudere tutto dietro e sfruttare i calci piazzati e le invenzioni”….insomma,il tribunale di QCP ha già battuto la sentenza: “Delusione enorme Uruguay. Punteggio pieno, ma zero gioco”. Quindi adesso come minimo Uruguay in semifinale.

Intanto, mentre aspettiamo Spagna vs Barricate (e non nel senso delle grappe), tiriamo un sospiro di sollievo: pare che potremo insultare Neymar venerdì.

Inizio di gara contratto, anche l’arbitro sembra soffrire: “ma è isterico?!”

La Spagna gigioneggia: “un’ora e mezzo di Tiki Taka non lo reggo, se poi dopo fanno anche la trasmissione sono 3 ore”.

“Quasi autogol!!” Autogol che deve accorciare su Cristiano Ronaldo.

La partita non si sblocca: “Sogno Iran pareggia oggi e poi batte il Portogallo”, “Rimpiango i 6-0 degli anni 60-70, che non ho visto”

Il telecronista annuncia con vigore un calcio d’angolo dell’Iran, è il 36esimo.

Sondaggio: è più facciadacazzo Diego Costa o Sergio Ramos? Il brasiliano prova a convincerci con un vigliaccata sul portiere avversario, Ramos fai la tua mossa…

“Sì, ma il portiere che crolla così è anche peggio”, la continua lotta tra il male e l’infame.

44esimo: “l’Iran non gioca più”, sarà una serata moooolto lunga: “sembra il 93esimo….”

Sembra sempre di più un assalto a Fort Apache: “Il rapporto dei passaggi è imbarazzante: 366-66”

“Gooooooooooooool” Iran in vantaggio? Purtroppo è solo un’illusione…

E subito dopo un rimpallo e la Spagna fa 1-0 con un goal di ginocchio di Diego Costa. “Che culo!”

“Autogol?”, “No…ma lo farei contare come tale”

“A biliardino da noi si chiama “foto” quella roba qua”

Pareggio dell’Iran! Si esulta ma c’è l’arbitro che rimane fermo….annullato forse?

“Una sta pregando e magari non è gol”, “Una preghiera fa bene comunque”

“Giusto annullarlo, peccato ripeto, l’Iran merita il gol dopo una partita così. Ormai almeno 100 passaggi lo avranno fatti”

“Ma il tipo che pregava ora può bestemmiare? Si incazza tipo con Allah“, “Il problema poi è se Allah s’incazza con lui”, “Vabbè che farà mai? Mica è Zeus”

Mischia sulla linea di porta iraniana: “Ma volevano fare entrare l’iraniano in porta? Vale come goal?”

“Bello comunque lo schema su calcio d’angolo“, “In un primo momento pensavo avesse sbagliato a calciare…”

Occhio Pique…chiudi le gambe. Non sei Shakira.

La partita volge verso la fine, in chat si commentano le tifose iraniane sugli spalti ma non possiamo riferirvi in dettaglio tutto quello che è stato scritto…parlando seriamente comunque una festa per loro stare allo stadio: piccole grandi importanti lotte vinte.

Vince la Spagna, ma l’Iran ha fatto proprio una bella impressione. Peccato.

Si chiude con una nota di tristezza: “A ‘sti mondiali manca l’Italia: calcio champagne”

Nota che diventa di mestizia quando a TikiTaka applaudono Pardo per aver usato il verbo perplimere. Il che ci….perplime.

Perplessi.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Simpatico questo vostro diario ma ‘Pique chiudi le gambe non sei Shakira’ è veramente brutta…Vi siete persi la tipa mediaset (insopportabile pure lei, non parliamo di Sacchi) che dallo studio fa vedere una foto della coscia di Ronaldo prima di tirare una punizione e dice che lui fa di tutto per farsi notare ma che le donne (tutte le donne) sono sicuramente contente.

    • angyair ha detto:

      Grazie per i complimenti e per le critiche, cercheremo di farci perdonare quella brutta battuta da caserma.
      Personalmente avevo pure sentito quella “considerazione” ma era immediatamente finita tra le “cose che il cervello si rifiuta di conservare”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: