Taggato: Olimpiadi

0

Mondiali scherma 2017 – Es uno show

L’ultimo giorno di Mondiali a Lipsia è freddo e piovoso, come ogni mattina faccio di tutto per versarmi il tè addosso mentre percorro la mezz’ora di cammino che separa il mio albergo, ad Est della città, nella zona multiculturale di Lindenau, dall’arena. Percorro Zschochersche strasse fino ai binari del tram, passo sotto delle impalcature la cui grandezza suggerisce la presenza di grandi lavori ma come ogni mattina c’è un operaio che sembra dipingere con un pennello piccolissimo, imbocco la via che costeggia un grandissimo parco, lo circumnavigo fino ad arrivare ad un grande ponte che dà sul fiume, e prima del...

11

Rio 2016 – Il meglio e il peggio

Dopo aver vissuto quotidianamente questa maratona televisiva olimpica non ci resta che tirare le somme, come si confà ad ogni sito più o meno serio. Impressioni generali. Cosa ti lascia questa olimpiade? China: L’impressione è negativa. Direi che questi giochi olimpici non abbiano portato né grandi momenti a livello sportivo né a livello di seguito. Non ho raffronti numerici con le precedenti edizioni, ma gli impianti mi sono sembrati troppo spesso vuoti, anche in occasioni importanti come alcune semifinali. Se manca il pubblico lo spettacolo cala, anche solo a livello televisivo. Inoltre i “picchi atletici” sono stati davvero pochi. Se togliamo...

6

Rio 2016: Day 16 – Il delirio al Maracanà

[Golf] Parola dell’esperto: “lo vince la Ko”. Notevolissimo lo slogan usato dall’account ufficiale @ItaliaTeam_it: “Andiamo a puttare a Rio“, fin troppo bello per non essere voluto l’ammiccamento al turismo sessuale. [Kayak] La chiamano Canoa Sprint…ok per lo sprint, ma qua si è esagerato: tutte le distanze dei 200m ci restano di difficile comprensione. “Gara inventata per quelli che la canoa ha già stancato.. Ma non fai tempo a dirlo che sono già arrivati”, “il concetto di “finale B” ecco qualcosa peggio dei 200m”: insomma il nuovo e il vecchio, bocciati entrambi. [Kayak] Il telecronista RAI che sbadiglia durante il K4...

13

Rio 2016: Day 15 – Riga pizzicata

[Pallanuoto] Messa via la finale del beach, oggi si gioca quella della pallanuoto femminile: “#MaxiSchermo Finale #7Rosa #Rapallo anticipa #Recco e per domani sarà possibile tifare le atlete azzurre del #RapalloNuoto ed anche Bianconi”, anche Rapallo si ferma. “Rapallo è piena di vecchi, è normale siano fermi” [Sollevamento Pesi] Ahia, inizia il solito balletto delle squalifiche, la prima vittima è Izzat Artykov che avevamo apprezzato per la sua barba, bronzo nella categoria 69kg. Dai…più che doping è tentativo di auto-avvelenamento: la stricnina?!?! Sul serio?? [Doping] A proposito di doping, @nytimes 25 athletes who’ve previously been suspended for doping have won medals...

13

Rio 2016: Day 13 – Giochi di squadra

[Beach Volley] Abbiamo scelto la nottata sbagliata per gettare la spugna troppo presto. Lupo/Nicolai ce l’hanno fatta senza di noi ed hanno raggiunto la finale olimpica. Dopo aver rischiato di uscire al girone o comunque passando attraverso i “lucky loser” con due partite nella stessa sera. Grandissimi. Ora ci sono i brasiliani… [Tamberi] #SeceraTamberi (semicit.): il podio era totalmente alla sua portata, la vittoria beh…aspettiamo, per battere Drouin doveva fare il suo personale (possibile, ma non certo), anche perché arrivare a 2,38 senza errori era comunque tutto meno che ovvio. [Basket] Giornata di quarti di finali: “ce ne sono 3...

6

Rio 2016: Day 12 – #TeamSollevamentoPesi

[Canoa Sprint] Pensavamo di poter vincere una medaglia in ogni finale in cui eravamo presenti. Sul C1 1000m Tacchini ci smentisce. [Atletica] Oggi ripartiamo con più fatica, per questo siamo comprensivi con chi nella prima batteria dei 5.000m femminile piazzata alle 9,30 brasiliane fa falsa partenza. È difficile per tutti, tranne che per la Uehara che nella citata batteria prende e scappa: l’efficienza dei giapponesi, anche alla mattina “presto”. “ma la giapponese qua sta cercando di recuperare il giro?”. “L’atleta della Repubblica Democratica del Congo arriva al traguardo nemmeno stanca, ci credo c’ha messo 4 minuti più delle prime” [Atletica] Altra...

18

Rio 2016: Day 10 – 43″03

[Pippone di metà evento] Chiediamo scusa per tutte le piccole, in realtà grandi, imprecisioni che popolano ogni pagina del diario olimpico e soprattutto ringraziamo i nostri lettori che ci permettono di correggerle. Ci troviamo a scrivere di un evento mentre ne avviene un altro (se non altri), a volte è un delirio, se a questo aggiungiamo un tentativo di rilettura ad orari improponibili ecco che il quadro è completo. Non è una voglia di accampare scuse, tutt’altro, è una presa di coscienza che forse abbiamo esagerato e stiamo esagerando…ma ormai proviamo ad arrivare alle fine, cercando però di scrivere giusti...

17

Rio 2016: Day 9 – Gregorio I di Carpi

Stanotte Carpi si fermerà, manco fosse il Super Bowl, evento peraltro che lì vivono più di quanto si faccia nell’Illinois. Bisogna trovare solo il modo per arrivare alle 3 di notte… [Scherma] La pedana di Italia-Francia è più verde del solito verde o ci sbagliamo? Ormai c’è la fobia del verde in questa Olimpiade. [Scherma] Urla belluine provenienti dalle altre pedane. Rivalutiamo il tennis femminile. [Atletica] Si inizia con il turno preliminare con in corsa solo atleti “stravaganti”, la curiosità  è scoprire quali saranno gli 8 tempi migliori di queste tre batterie: si va da 10.43 di Hassan Saaid a 10.92...

10

Rio 2016: Day 8 – Diecimila metri

[Nuoto] Ci manca solo Paltrinieri, oggi la sua batteria: “Come si vive l’attesa a Carpi?”, “In realtà la città è deserta…”, “Sono tutti a Rio?”, “A guardare Facebook direi più Gabicce che Rio” [Golf] Manassero continua a non attirare le simpatie di alcuni dei nostri: “Ho capito perché è andato a Rio, non c’è il taglio”…purtroppo arriva un bogey seguito da un doppio-bogey che rovina tutto mentre era in controllo (niente di eccezionale, ma almeno qualcosa per cui “sognare”). [Rugby] Sembra siamo arrivati ad un punto di contatto sulla discussione “Rugby sì, rugby no”. C’è a chi diverte, c’è a...

13

Rio 2016: Day 7 – Quarti posti

Il settimo giorno Dio si riposò, Quelchepassa no. [Golf] Ritorna il golf in una Olimpiade. Il primo birdie arriva dal coreano An. Tra i primi a partire c’è anche il nostro Manassero che gareggerà anche contro lo scetticismo di parte della nostra redazione. [Canottaggio] La vera news che aspettavamo oggi era quella di scoprire se e quanto si fosse gareggiato (causa vento). Intanto si parte rispettando l’orario previsto: “l’acqua non mi sembra tranquillissima, ma è pur sempre meno verde di quella dei tuffi”. [Canottaggio] Capitolo semifinali: ne avevamo 3 anche oggi, stavolta ci va meno bene: facciamo 1/3, passa il 4...