NFL in pillole: week 6

Pillole ipnotiche…

Superdome, partita da sfavoriti, punt bloccato…vi ricorda qualcosa?

Non sorprendetevi per una sconfitta dei favoriti in un Thursday Night giocato in trasferta: non è assolutamente facile preparare e giocare una sfida in NFL con pochi giorni a disposizione.

Finora i Falcons erano stati la più piacevole sorpresa della stagione, ora una brutta partita non può cancellare quanto di buono fatto finora ma i tanti errori commessi rappresentano un campanello d’allarme da tenere in considerazione (specie se accade per la seconda settimana di fila).

L’alternanza di prestazioni offerte da questi Saints è molto femminile. In quei giorni per altro…

Stafford e Calvin Johnson si ricordano come si gioca a football e i Lions vincono: solo un caso?

Aperto un nuovo corso di laurea al MIT di Boston: cos’è una ricezione in NFL e come lo si stabilisce.

Alshon Jeffrey è un discreto aiuto per un quarterback.

Gruden riuscirebbe a trovare delle scuse per Kirk Cousins anche se gli trombasse la moglie.

A guardare gli highlights di Jets-Redskins sembra che ci sia stato un accordo per mettere insieme tutti i giochi più strani all’interno di una stessa gara!

Ad inizio stagione avevamo puntato forte sul fatto che Brandon Marshall fosse impazzito presto uccidendo tutti i QB dei Jets, ed invece sta mettendo su una stagione niente affatto male (unico Jet dai tempi dell’Hall of Famer Don Maynard ad avere 4 partite consecutive sopra le 100 yard ricevute, lo fece nel 1968).

Caro Kirk, la chiamano Revis Island non per caso eh!

I believeeeee I can flyyyyyy!

I believeeeee I can flyyyyyy!

Non avrei mai pensato di scrivere questa frase: Landry Jones ha vinto una partita NFL!

L’impressione è che i Cardinals abbiano sprecato un’occasione grande come una casa! E dire che Arians ci teneva molto a questa sfida.

Toh! Vick che s’infortuna! Chi mai se lo immaginava?

Si vocifera che Martavis Bryant si sia classificato quinto nella gara di MotoGP di domenica scorsa!

E solo per fare un favore a Valentino Rossi e non superarlo per altro….mica come Iannone…

Come riesce a regalare emozioni Carson Palmer ai tifosi di Pittsburgh solo Big Ben forse.

Mi dicono di tenere d’occhio Diggs per il futuro.

Se poi qualcuno mi spiega come hanno fatto i Vikings a subire un TD da uno screen di un WR contro una cover 0….

Prima della partita si era sparsa la voce che EJ Manuel avrebbe potuto conquistare il posto da titolare in maniera definitiva con una prestazione convincente. Naturalmente poi c’è stata la partita.

Possiamo smettere di fare battute sui Bengals: questi fanno proprio sul serio.

Molti tifosi dei Broncos domenica chiedevano di cambiare il QB con quello degli avversari: il fatto che fossero i Browns e dall’altra parte ci fosse McCown la dice lunga su come sta giocando Peyton Manning.

Statistica stile baseball: Peyton è l’unico QB negli ultimi 32 anni ad aver lanciato 10+ intercetti dopo 6 partite, tutte vinte dai suoi.

Per altro il fatto che è pur sempre Peyton Manning si è visto sul perfetto TD lanciato per Sanders l’azione dopo il pick 6 subito.

A proposito di Sanders: l’azione in chiusura di tempi regolamentari è stata decisamente comica!

Le occasioni che riescono a sprecare i Browns sono incredibili se non fossero, appunto, i Browns.

Manziel sta discutendo con la fidanzata in strada, qualcuno chiama la polizia, ma non viene neanche fermato anche perchè non ha neanche bevuto, e torna a casa con la stessa fidanzata ma c’è gente che si mette a chiederne il rilascio. Mah…

Quando una squadra finisce per scegliere nelle prime posizioni del draft, è scontato che poi non basta scegliere un nuovo QB per cambiarne totalmente il gioco.

Per carità, non sarà bastato solo il cambio di allenatore, però che qualcosa si fosse rotto tra Philbin e lo spogliatoio dei Dolphins sembra abbastanza palese.

Lamar Miller: bentornato.

DeAndre Hopkins è certamente una delle note liete della stagione dei Texans. Anzi, facciamo pure l’unica finora.

Quando sembra che stiano per fare qualcosa di positivo poi i Jaguars tornano sempre a rassicurarti facendo schifo.

Tra l’altro se continuano così si rischia di veder saltare a fine anno Gus Bradley e sarebbe un vero peccato perché sembrava l’uomo giusto per far svoltare Jacksonville.

Trovare i Seahakws a 2 vinte e 4 perse avrebbe causato un ricovero coatto in un’ospedale psichiatrico prima dell’inizio della stagione. Adesso gli va pure largo quel record considerato come hanno vinto contro i Lions!

What is that?

What is that?

Qualcosa si è rotto a Seattle, e anche se c’è ancora tutto il tempo per ripararlo l’aria nello spogliatoio non sembra idilliaca.

Che poi sono 2 partite consecutive in cui vengono rimontati nel quarto periodo con la difesa che crolla inesorabilmente. No, questi non possono essere i Seahawks che conosciamo.

Tanto di cappello ai Panthers e a Ron Rivera, stanno salendo sempre più di colpi.

Sinceramente ancora non ho visto una loro partita intera, ma ho letto qualcuno che parlava di Newton come possibile candidato MVP e non faccio fatica a credergli.

I Packers sembrano in leggero calo ma continuano a vincere. Poco male, tanto il campionato si deciderà molto più avanti.

Philip Rivers e Keenan Allen sono una coppia esplosiva, a cui però spesso il vento rischia di spegnere la miccia.

Dopo “Omaha” (cit. Peyton Manning) e “New York Bozo” (cit. Aaron Rodgers), ecco a voi “Chocolate Phil” (cit. Philip Rivers)

Incredibile! I niners riescono a non buttare via la vittoria!

Ahhhh come punta Joe Flacco!

Brutto fine settimana per la famiglia Harbaugh: Jim e John perdono e i 49ers vincono.

A proposito di Jim: non pensavamo che ci potesse essere un gioco più brutto del punt bloccato che ha deciso la sfida tra Michigan e Michigan State. Poi sono arrivati i Colts.

Colui che ha deciso di snappare quella palla meriterebbe di essere fucilato sulla pubblica piazza. O voleva soltanto controllare la pressione dei palloni?

Sia Edelman che Lewis hanno fatto dei numeri che sembravano veramente manovrati con un joystick!

La facilità con cui Bradford passa da lanci WOW a lanci BLEAH è impressionante!

La reazione ai lanci di Bradford!

La reazione ai lanci di Bradford!

Gli Eagles per ora hanno rimesso in carreggiata la stagione, ma se non eliminano quei tanti piccoli errori che fanno, specie in attacco, non credo andranno molto lontano.

Abbiamo capito perché Peyton sta facendo schifo: vuole far fare bella figura al fratello minore!

Il momento migliore della partita dei Giants? Quando hanno schierato un FB in difesa e ha fatto pure sack.

No, non è la vostra squadra che è sfortunata perchè ha diversi infortuni: è il football che causa infortuni.

D’altronde il football, come la vita, è anche questione di fortuna.

angyair

Tifoso dei 49ers e dei Bulls, ex-calciatore professionista, olimpionico di scherma, tronista a tempo perso, candidato al Nobel e scrittore di best-seller apocrifi. Ah, anche un po' megalomane.

Potrebbero interessarti anche...

18 Risposte

  1. Alberto ha detto:

    Io forse sono uno dei pochi simpatizzanti Browns
    mamma mia quante occasioni sprecate….oramai mi mareviglio quando si vince….peccato, con qualche cazzata in meno si potrebbe sperare in una stagione decente.
    x il resto sempre viva le pillole….quelle del sito chiaramente….

  2. piescic ha detto:

    Adesso chiedo: ricordando le pillole della Week 1, ha dato più soddisfazioni Palmer agli Steelers o Cutler ai Packers?

    PS: ma se quello di Tate era TD, perchè le zebre non hanno alzato le braccia non appena il pallone era entrato in end zone?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: