Diario Europeo – Day 8: Edizione straordinaria

L’Italia si ferma:

  • Mi aggrappo a SkyGo e alla connessione del mio ufficio, in pratica mi attacco al….
  • Rischio di non vederla, ad un collega che mi chiedeva una cosa di lavoro ho risposto “ne parliamo oggi pomeriggio”, c’è rimasto male…io di più.
  • Ho mandato la moglie a Rovigo (qua c’è cattiveria, proprio a Rovigo?!, ndr) e l’erede dai nonni.
  • In ufficio abbiamo il 50″, stacchiamo pure il centralino.
  • Al pub scozzese di ieri (occhio ai supplementari, ndr)
  • Io volevo prendere permesso per andare a Trento per vedere l’Italbasket.
  • Al bar del laziale a Verona (eh sì…adesso esistono pure i laziali, per di più a Verona e a cui permettono di aprire un bar senza devastarglielo…)

L’eterna lotta sociale del lavoratore dipendente e quello con partita dell’Italia IVA.

Siamo uno spaccato dell’Italia degno di essere riprodotto in un film di Visconti….o di Vanzina, mentre avremmo sempre voluto essere protagonisti di un film di Rocco.

Intanto la mattinata passa tra cabale sconcertiane (e sconcertanti): L’ultima volta che abbiamo vinto la seconda partita di un girone era Euro 2000, col Belgio.

Colonna sonora su Sky: dopo Carboni, anche Grignani: ma la stiamo cercando la disfatta?

Alciato parla di “botta tremenda”…si non sembra sia stata ancora assorbita, Alessandro.

Tifosa svedese intervistata al TG1: “Mi piace Chiellini”, c’è già chi sta cercando casa in Svezia…

In attesa dell’inno cerchiamo qualche appiglio per cui insultare gli svedesi: ci viene in mente solo l’Ikea.

D’altronde in Svezia lo sport preferito è il suicidio. C’è chi puntualizza che quella è la Finlandia. Controreplica: “Tutti i paesi scandinavi, ma la Finlandia è solo più brava”

Discussioni tattiche pre partita: comunque Giaccherini si allunga spesso dietro il laterale per chiudere, quindi il laterale può stare alto. Molto alto. Io infatti rischierei anche ElSha.

Tutti pronti, “solo” lo streaming della RAI marca visita…

Quarto minuto: “Florenzi è una sega” (ci proviamo con lui oggi..)

Ci dividiamo su Florenzi, volano inviti all’antrace e soprannomi improbabili: ThiagoFlorenzi. Su Eder invece siamo abbastanza compatti: c’è chi vuole Zaza, chi insiste con ElSha, ma andrebbe bene anche un Mastronunzio, nessuno e dico nessuno vorrebbe Eder.

La Vipera

La Vipera

De Rossi perde troppi palloni. Soffriamo.

Dal pub scozzese avanzano giudizi sul livello del nostro tifo. L’atmosfera si fa incandescente, arrivano altre birre.

Olsson classico figlio del “black on blonde

Gente costretta a lavorare si affaccia e chiede: “Come sta andando?”, “Du palle!”

Pellé che chiude sponde pensando di giocare con Valentino Rossi, ad Eder invece riuscirebbe difficile raggiungerle anche in bici.

Fine primo tempo, riassunto: Abbiamo fatto diventare la Svezia come se fosse la Spagna. Servirebbero 13 cambi. E anche un Thiago Motta, darebbe il cambio di passo, ma per davvero!

Evochiamo le migliori partite di Pellé, si tira fuori una partita dei mondiali Under20 contro gli States di Freddy Adu. Adu ovunque. E se Adu fosse cugino di Eder?

Boriello tra le svedesi. Abbiamo già vinto.

L’assist non vincente conta anche se il giocatore è in fuorigioco?

Entra Sturaro ed è la resa…bisogna per forza affidarsi ad Eder….EDEEEEEEEER!!

E continuiamo con i gol alla fine (dopo questo di EDEEEEEEEEER!! 11 su 35 totali sono venuti oltre 86esimo) ed i 0-0 al primo tempo (10 su 19, dopo Italia-Svezia).

Tutti sul carro!

Ciao Svezia, adesso vai a fare 2-2 la prossima partita con il Belgio.

Dai…almeno gli ottavi!

E c’è gente che sbaglia chat e va ad esultare sul gruppo whatsapp del lavoro.

3 giocatori Inter presenti a questo a questo europeo: Eder, Perisic…”delude” Brozovic “solo” con l’assist (vincente).

Al gol di Rakitic tornano i soliti dubbi: “Ma la Croazia è dalla nostra parte del tabellone?” Ma chi l’ha costruito ‘sto tabellone?! A me pare che pende…Comunque incroci misti, ci stiamo già perdendo. “Se l’Irlanda perde siamo già primi, purtroppo…..”, siamo molto italiani.

A 5 minuti dalla fine, ecco i rincoglioniti tra il pubblico: “Evidentemente i croati hanno paura d’incontrarci e preferiscono farsi escludere”. Restiamo basiti sulle misure di sicurezza.

Ma…non c’avevano avvisato che era una partita di pallanuoto! Ecco perché Vida da centro boa è andato a prenderla con la mano a 3 metri da terra.

WhatsApp-Image-20160617

Onofri (seconda voce Sky) probabilmente è l’unico che non avrebbe dato il rigore e quindi è anche l’unico che sta pensando davvero di commentare Croazia vs Rep. Ceca di pallanuoto.

Ah…i gol dopo l’86esimo diventano 12 (su 39). Prima partita con 4+ gol di tutto l’Europeo.

C’è gente che aggiorna il punteggio dell’amichevole di basket tra Italia e Rep.Ceca e gente che va a cenare in laguna a Venezia con Eder.

Poi vedi la Spagna tirare in porta da lontano e pensi che c’è qualcosa che non va…

Poi vedi “quel p**** m***** i*****” di Busquets simulare e tutto ritorna normale.

Attenzione che la Spagna sta salendo di colpi…

Prima Morata e poi “duazzero di Cosito”!

Mentre Iniesta si mette a dribblare anche i compagni…

Don Andrès con una serie di palloni “che non si possono rifiutare”!

il-padrino

Don Andrès Iniesta

Come sono amati gli spagnoli in chat! “Hanno ritrovato la borsa dei medicinali!”

Dopo la prima partita con almeno 4 gol, ecco la prima partita in cui una squadra ne fa almeno tre

Potrebbero interessarti anche...

13 Risposte

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: