Euro 2016: Francia – Islanda

Ripartiamo da qui…

Da nostro inviato, Sannazzaro

Da nostro inviato a Bordeaux, Sannazzaro

…e dalle lacrime di Barzagli e dallo sconforto generale che una domenica in spiaggia non ha comunque saputo scacciare.

La terapia del recupero dal trauma sconsiglia la visione della partita successiva: “Veder vincere la Francia potrebbe essere il colpo da K.O.”, vederla stravincere poi è stato ancora peggio.

C’è addirittura chi pur di non vedere del calcio ha deciso di accompagnare la moglie fuori a cena, siamo un gruppo distrutto.

Dai in fondo l’estate deve ancora iniziare: “Forse questa estate vado in vacanza in Salento, dai, si fa la macchinata per andare ad insultare Pellé” #MacchinataInsultante

Giroud apre il vado di Islanda e anche tra noi c’è gente bruta, senza cuore: “Dai ne prendono 6, basta favole!”…quasi profetico. È una reazione umana: quando non sei “tu” a vincere semplicemente speri che perdano tutti, peccato non possa accadere.

Francia, Pogba

Che terzo tempo

Ma stasera è tutto più triste: “Anche la Gialappa è spenta, sottotono”

Non si fa in tempo a commentare il mancino di Payet, che arriva anche il quarto di Griezmann: prima goleada di questo Europeo che rivaluta il lavoro di Hodgson…da imbarazzante a imbarazzante e incomprensibile. Solo Trevisani sta facendo un lavoro peggiore con Adani: “Trevisani ridicolo, lui e le sue urla”, “Lo mettono sempre con Adani, me lo sta rovinando”.

Si prende atto che finita la favola c’è bisogno di una nuova strategia:

  • Ora si tifa duro i crucchi
  • Io voglio CR7 che la alza e urla “PUPPAMELOOO” a Messi

Nessuno degli scenari ottiene l’unanimità: “Ronaldo sarebbe capace di alzarla da solo, con gli altri in disparte”, “Sarebbe capace di essere incazzato perché non sarebbe esclusivamente merito suo”.

Nel frattempo, in RAI:

Importante cambio fonetico tra il primo e il secondo tempo: “Orco mi è finito” diventa “Orco è finito”, l’H40 Kerakoll continua ad andare tutto esaurito, ma non c’è bisogno di bestemmiare. Dicono che l’avevano già cambiata ieri, ma durante l’Italia le bestemmie sono continuate a volare lo stesso e non per l’H40…

Secondo tempo esibizionistico, che aggiunge poco alla serata già malinconica di suo.

Ci rendiamo conto che da domani Skulason tornerà ad essere Skulason, Giaccherini ad essere Giaccherini e così via…

È il tempo di sfasciare le valigie, si ma contro il muro.

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *