Conor vs Floyd: Here we go!

Il dizionario alla voce DOMANDA ci offre le seguenti definizioni:

  • 1 Enunciato verbale con cui si chiedono informazioni
  • 2 Quesito che si pone a una persona per saggiarne il sapere
  • 3 Richiesta, perlopiù scritta
  • 4 Quantità di un bene richiesta dai consumatori a un determinato prezzo

Quello che mi è capitato nelle ultime settimane è enunciato alla definizione 2. Perché sì, le persone intorno a me più che altro volevano sapere quanto conoscessi l’argomento, mi stavano testando. Non c’è altra spiegazione. Vivendo in un mondo “normale”, fatto di gente che non sa distinguere un gancio da un calcio in culo (cit.), tutta questa attenzione verso Conor McGregor vs Floyd Mayweather non me la sarei aspettata. E di domande me ne hanno fatte a bizzeffe, di tutti i tipi. Domande da neofiti e da finti esperti, domande di folklore e domande da complottista. Dopo aver già dato un’occhiata alla parte economica e alla parte “tecnica”, questo ultimo (lo giuro, la smetto) pezzo su Conor vs Floyd andrà a rispondere a un po’ di domande che mi hanno posto in questi giorni.

  • Quanto prenderanno per l’incontro?

Di ufficiale non c’è nulla. Ma dalle voci che girano dovrebbero esserci borse di 100 milioni per Floyd e 75 per Conor. A cui andranno aggiunte percentuali di vendite del PPV, sponsorizzazioni extra e bonus vari. Al momento il giro d’affari è stimato intorno ai 500 milioni di dollari.

  • Quante possibilità ha Conor di vincere?

Poche, anzi pochissime, verosimilmente nessuna. Ve la metto semplice. Lebron James e Cristiano Ronaldo fanno entrambi sport con una palla. Mettiamoli al campetto e facciamogli fare un 1 contro 1. Quante possibilità dareste a Ronaldo di vincere? Ecco, appunto. Discorso diverso se parliamo di Shaq, Shaq può tutto.

  • Ma Mayweater non è vecchio?

Nì. Floyd ha 40 anni ma ha dimostrato fino a due anni fa di essere più in forma di tanti pugili ventenni. E sinceramente ha mostrato più problemi di fiato Conor nonostante i dieci anni di meno. Negli ultimi match, arrivati tutti ai punti, al 12° round si muoveva come fosse il primo. E mettiamoci pure che dalla sua ha il vantaggio che non ha preso così tanti pugni nella sua carriera, quindi neanche è rintronato.

  • Le hai viste le conferenze di presentazione?

Purtroppo sì. E sinceramente si sono toccati punti talmente bassi che anche il mio amore per il trash è rimasto turbato. Floyd ha tirato fuori assegni e contatti (il soprannome Money non è a caso), Conor è passato dal gessato con messaggi subliminali a pellicciotti portati con disinvoltura a torso nudo. Abbiamo avuto razzismo, sessismo, e chi più ne ha più ne metta. Gli unici che se la ridevano erano Dana White e quello di Showtime Sports che stavano probabilmente in modalità Zio Paperone quando conta i soldi.

  • Perché a Las Vegas?

E dove altro sennò? Mi sembra un po’ prematuro farlo a Kinshasa. O a Manila. Floyd non combatte fuori da Las Vegas dal 2005. Perché portarlo via ora? Forse solo il Garden di New York poteva meritare un evento mediatico del genere. Peccato che il 26 di agosto il Madison Square Garden è occupato da quel grande artista di Marc Anthony, che ha come highlight della carriera l’esser stato il marito di Jennifer Lopez.

  • A che ora è l’incontro?

La Main Card inizia alle 3 di notte italiane. Conoscendo i tempi della boxe in America aspettatevi l’inizio del match tra le 6 e le 6.30 del mattino (mezzanotte, ora di New York, è un orario perfetto per una rissa).

  • In Italia dove si vede?

Boh. Siamo probabilmente l’unico paese al mondo i cui media non si sono accorti di questo evento. Notizie dell’ultima ora parlano di possibilità di acquistarlo (senza bisogno di simulare di essere altrove con VPN straniere) dal sito di UFC.tv al prezzo di 29,95€.

  • France’ vieni a cena?

Ops, scusate. Questa era mia madre su Whatsapp.

Sì e onestamente non mi interessa molto. Siamo nella fase in cui bisogna vendere l’evento e quindi sta uscendo fuori di tutto. Si deve vendere Conor come avversario credibile per Floyd, si devono vendere i PPV, si deve dare una parvenza di incontro. Paulie Malignaggi è stato un buon pugile ma anche se uscisse fuori il video di Conor che manda giù Canelo Alvarez la mia idea non cambierebbe su questo incontro.

  • Ma vedendo le borse, i giudici che prendono 20K dollari non sono facilmente corruttibili? (giuro, me lo hanno chiesto)

No. Perché il compenso viene deciso in accordo con la commissione atletica dello stato ospitante ed è già più elevato di quanto si prende normalmente per i grandi match. In quello che è stato veramente il match del secolo finora (Mayweather vs Paquiao) i giudici presero 8K dollari. Siamo a più del doppio per questo “match”.

  • Sarà truccato?

No. Perché nessuno avrebbe vantaggio a combinare questo incontro. Lo combinano a favore di Maywheater? Non serve, vince da solo. A favore di Conor? E secondo voi Floyd perderebbe l’imbattibilità, contro un non-pugile, combinando l’incontro?

Quello che spesso non viene capito è questo match è una win-win situation, quindi Floyd manderà giù Conor e saremo tutti contenti.

  • Perché lo fanno?
  • Chi vince?

Floyd. TKO. 3° round.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Davide Cavati ha detto:

    Ciao Francesco, su questo punto non sono molto d’accordo


    Quante possibilità ha Conor di vincere?
    Poche, anzi pochissime, verosimilmente nessuna. Ve la metto semplice. Lebron James e Cristiano Ronaldo fanno entrambi sport con una palla. Mettiamoli al campetto e facciamogli fare un 1 contro 1. Quante possibilità dareste a Ronaldo di vincere? Ecco, appunto. Discorso diverso se parliamo di Shaq, Shaq può tutto.

    Il paragone secondo me è troppo forzato, secondo me è la sfida tra un grande campione di pallavolo contro uno di beach volley su un campo da beach volley..

    • Francesco Malta ha detto:

      Assolutamente d’accordo con te. Avrei potuto anche indicare un campione del calcio a 5 spostato nel calcio a 11. Diciamo che ho voluto estremizzare un pochino la cosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *