Taggato: Chicago Bears

Cleveland Browns 0

NFL in pillole 2018 – Week 1: Parità!

Ben tornata NFL! Come al solito ci sei mancata un botto. Yeah sex is cool but have you ever watched football after not having it for 7 months? — NFL Memes (@NFL_Memes) September 7, 2018 Ovviamente ritorna anche il tailgating: Il diluvio che ha colpito Philadelphia ed ha fatto ritardare di 40′ l’inizio della stagione era un ultimo segno che quanto accaduto l’anno scorso abbia fatto incazzare qualcuno? Di sicuro al prossimo, ennesimo, discorso sul Philly Special ci incazzeremo noi! E basta su… Ci perdonino i tifosi Eagles nostri fedeli lettori che sanno che da sempre abbiamo fatto il tifo...

0

4 Squadre NFL – NFC North 2018

Sulla scia di Alessandro Borghese e dei suoi 4 Ristoranti, sono nate un po’ di trasmissioni che hanno “rubato” lo stesso format. Colti da un improvvisa illuminazione abbiamo deciso anche noi di accodarci a questo format e presentarvi così, division per division, le squadre NFL che parteciperanno al campionato 2018 che inizia a settembre (anche se qua nessun Borghese potrà ribaltare il risultato, a quello ci penserà il campo). Division già pubblicate: NFC West, AFC North. Division pubblicate successivamente: AFC East, NFC East, AFC South, NFC South, AFC West. Oggi per la NFC North daranno i numeri voti: China (@china_bowl su twitter,...

0

Chicago Bears 2017 – In uscita dall’infermeria

Tra luglio e agosto vi presenteremo tutte e 32 le squadre con i loro cambiamenti principali e con le loro speranze e/o paure. Troverete tutte le squadre pubblicate in questa sezione: Team by team preview 2017. NB. Per facilitarne la lettura trovate i vari argomenti divisi in pagine (attacco, difesa, special team, draft & free agency, coaching staff, resoconto & calendario): posizionando il mouse sopra il menu che trovate dopo l’introduzione potrete navigare tra le varie pagine come meglio credete). L’anno scorso avevo descritto Chicago come una mina vagante. Come al solito il mio voler essere prolisso mi ha tradito,...

0

Draft NFL 2017 – Il primo giro

Quando vedi una trade up dalla 3 alla 2, capisci sin da subito che non sarà un draft come gli altri. La mossa dei Bears ci ha riportato alla mente il draft 2012 dove i Browns salirono dalla 4 alla 3 per prendere Trent Richardson. Partendo dal presupposto che auguriamo ai tifosi di Chicago che il prospetto scelto (il QB Trubisky) abbia fortune diverse, si possono paragonare i prezzi della trade: allora fu necessario aggiungere un quarto, un quinto e un settimo (e sembrava già troppo), qua San Francisco ha ottenuto due terzi giri (di cui uno l’anno prossimo) ed un...

11

3-0 e 0-3: come e perché

Dal prossimo weekend inizieranno i bye, Philadelphia e Green Bay inizieranno con la rotazione dei riposi e fino a dicembre inoltrato ci sarà disparità tra le varie squadre per partite giocate. Considerando che proprio una delle due riposanti della week 4 (Eagles) entra di prepotenza in questo articolo come squadra ancora imbattuta, questo era il momento giusto per fare un focus su quanto di “perfetto” (nel bene e nel male) abbiamo visto sinora. Partiamo dalle 5 che ancora sono a Perfectville, l’unica cittadina al mondo ad avere però un solo abitante superstite: Miami 1972. Tutte e 5 a modo loro in tutti...

10

Chicago Bears 2015 – Mina vagante

La breve parentesi Trestman ha portato zero apparizioni ai playoff ed una gestione del personale abbastanza rivedibile. Le sole 5 vittorie raggiunte lo scorso anno gli sono quindi costate inevitabilmente il posto (ora è offensive coordinator a Baltimore). Il coaching staff è l’aspetto più interessante dei Bears targati 2015, con John Fox che dovrà fare da collante e portare maggiore serenità all’interno dello spogliatoio. In questa offseason non poche sono state le scosse apportate al roster, per tentare di ravvivare una franchigia che stava scivolando in fretta verso i bassifondi della lega, senza peraltro dare l’idea di una reazione. Il punto...

1

Playoff picture di metà stagione

A metà del cammino di nostra regular season, mi pare necessario dare uno sguardo più ad ampio respiro alle classifiche e parlare di quella che è la famigerata playoff picture. Parto da due strisce interessanti che rischiano di terminare, la prima è la famigerata “beati gli ultimi che saranno i primi”: sostanzialmente dal 2003 almeno una squadra arrivata ultima in division l’anno precedente, ha vinto poi la division stessa l’anno successivo; le candidate a tenere aperta questa striscia ad inizio anno erano Buffalo, Cleveland, Houston, Oakland, Washington, Minnesota, Tampa e St. Louis, andremo poi più nel dettaglio ma a naso, stante la...

5

NFC North 2014 – Preview

Chicago Bears Cosa è cambiato: il cambiamento più grosso riguarda lo slot di DE: è stato rilasciato il 33enne Julius Peppers, 38 sack nei 4 anni ai Bears, 119 nelle 12 stagioni tra i pro, di lui avremo modo di parlare ancora tra qualche riga; per sostituirlo è arrivato un altro veterano forte dei suoi 128,5 sack spalmati in 10 anni tra Kansas City e Minnesota: Jared Allen è di 2 anni più giovane di colui che è chiamato a sostituire e va in doppia cifra di sack dal 2007. Probabilmente un upgrade rispetto a Peppers, anche se in molti...

3

I Chicago Bears e la vita dopo Brian

Una delle poche serie televisive con risate finte (l’unica?) che riesca a vedere ci dà l’assist per parlare di Bears. Ma se la ABC, dopo 8 stagioni, ha deciso di sostituire “La vita secondo Jim” (“According to Jim” nella versione ufficiale), con Modern Family, non sarà altrettanto facile a Windy City trovare un degno erede a Brian Urlacher dopo 13 stagioni ed evitare le risate fuoricampo (questa volta non così finte). Il ritiro del prossimo hall of famer è il tema caldo della offseason dei Bears ma no l’unico, perché molto è cambiato anche nella stanza dei bottoni: Lovie Smith...

5

NFL in pillole (23-12-2012)

Scusandomi in anticipo perché questa settimana ho potuto vedere poche partite ecco a voi queste pillole natalizie: I Falcons non scherzano affatto, anzi, dopo un momento di appannamento sembrano di nuovo girare al massimo, specie in attacco. E quando hai una coppia di ricevitori come White e Jones… I Lions sembrano una di quelle squadre in cui ognuno fa la cosa sbagliata al momento sbagliato, ed in questi casi le colpe partono dal vertice. Calvin Johnson è un mostro.