Taggato: Irlanda

L'Inghilterra ha vinto il Sei Nazioni 2017 0

Sei Nazioni 2017: tre volte Inghilterra

Si è concluso il Sei Nazioni 2017 e in tutte e tre le competizioni, maschile, femminile e under 20 il vincitore indossava la stessa maglia, quella bianca dell’Inghilterra a dimostrazione di un predominio sul vecchio continente che non è certamente frutto del caso ma di un lavoro a 360 gradi i cui effetti si sentiranno a lungo. A livello maschile però quello che poteva essere un vero e proprio trionfo, secondo grande slam consecutivo e record assoluto di partite vinte consecutive, è stato rovinato da quei “testardi” degli irlandesi che hanno chiuso un torneo un po’ sotto le attese con...

Ruck rule, Sei Nazioni 2017 0

Sei Nazioni 2017 – settimana n.3: I’m the referee not the coach!

Giro di boa per l’edizioni 2017 del Sei Nazioni, e adesso rimangono solo 3 squadre che possono ancora avere concrete speranze di alzare il trofeo a fine torneo. Vediamo come è andata la giornata, anche perchè i temi non sono mancati, anche in maniera sorprendente. [nextpage title=”Scozia – Galles” ]Laidlaw non è la sola assenza di peso con cui la Scozia si presenta in campo, ma se pensate che questo basti perchè i padroni di casa si presentino già sconfitti contro il Galles vi sbagliate di grosso, e gli scozzesi sono pronti a dimostrarlo sin dai primi minuti di gioco...

6 Nazioni: Galles - Inghilterra 0

Sei Nazioni – Settimana n.2: è già Inghilterra

Seconda settimana dei Sei Nazioni 2017 e abbiamo già capito che l’Inghilterra è veramente difficile da battere, anche quando si fa una partita quasi perfetta e che  dietro di loro c’è un gruppo selvaggio molto equilibrato, a parte l’Italia. Ma andiamo con ordine e vediamo come sono andate tutte le partite. [nextpage title=”Italia – Irlanda” ]Si parte all’Olimpico sotto un bel sole e si capisce subito che la partita sarà molto diversa da quella di domenica scorsa perché gli irlandesi sembrano veramente molti decisi dopo la sconfitta all’esordio: per 12 minuti non vediamo letteralmente palla! Placchiamo con sempre maggiore difficoltà,...

Stuart Hogg (Inpho) 0

Sei Nazioni 2017: finalmente Scozia

La prima giornata del Sei Nazioni è sempre un evento a parte, e anche questa volta non poteva essere diversamente con grande equilibrio, emozioni e spettacolo ovunque, d’altronde le squadre sono ancora “fresche”, si parte tutti dalle stesse condizioni o quasi e le nuove regole, di punteggio  e di falli, hanno aggiunto ancora più incertezza. [nextpage title=”Scozia – Irlanda” ] Si parte da Murrayfield dove la Scozia non vince all’esordio da 11 anni e dove l’entusiasmo è molto alto per i recenti risultati degli highlanders in blu che si presentano a questo Sei Nazioni come una mina vagante mentre l’Irlanda...

6 Nazioni 2017 0

Sei Nazioni 2017: caccia alla Regina

L’arrivo di febbraio significa per molti l’arrivo di Carnevale, quando ci si può divertire mascherandosi e facendo baldoria, ma per altri l’arrivo di questo mese significa che sta partendo il più antico e glorioso torneo di rugby al mondo, il Sei Nazioni, quando c’è gente che si maschera a volte, ma il loro significato di divertimento coincide con lo scontrarsi per 80 minuti sul campo. Questo fine settimana partirà l’edizione del 2017, un’edizione storica per molti versi con l’introduzione dei punti di bonus che potranno condizionare la classifica finale e la trasmissione in diretta TV di tutti gli incontri della...

6

Euro 2016 – Ottavi Day 2

Tutti in piedi sul divano in attesa di Francia – Irlanda! Incroci televisivi pericolosi: neanche si parte e l’Irlanda è subito in vantaggio su rigore: la chat esulta! Mentre Petrucci, Dovizioso e Rossi cadono….sarà un caso? Io non credo (cit.) Però si discute ancora della partita di sabato sera tra Croazia e Portogallo: è stata tatticamente perfetta o una cagata pazzesca? Nel dubbio s’insulta la Spagna. La Francia prova a reagire ma l’Irlanda è tosta e davanti c’è molta confusione: “Stan giocando male tutti davanti, forse forse è un problema di chi li mette in campo e li allena in ‘sto periodo”...

8

Diario Europeo: Day 13 – CR7

Ieri abbiamo messo un articolo su Schwazer ed esce la notizia di una sua positività? Siamo degli influencer! Ma passiamo all’Europeo: Islanda e Ungheria in vantaggio! Quindi CR7 rischia di diventare il primo a segnare in 4 edizioni… Non consecutive? Tranquilli, CR7 risponde alla grande con un goal di quelli che fanno la storia. Solo che tra pali, rigori, goal annullati e autogoal sembra che al Portogallo non gliene giri bene una… Rigore sbagliato per l’Austria da Dragovic: “Ma Alaba? Cos’è la sagra di chi non fa battere i rigori ai più forti?” Tra Ungheria e Portogallo è comunque un...

0

Euro 2016 – Situazione Girone E e F

Mancano solo due gironi al termine della prima fase. Ieri la Spagna ha complicato il nostro cammino (e il suo) finendo nella parte del tabellone che a leggere i nomi sembra essere uno scherzo del destino. Questo il tabellone al momento, in attesa di definire anche le terze (Slovacchia e Irlanda del Nord sono certe di giocare gli ottavi ma non sono ancora sicure quale delle prime toccherà loro): Questa la classifica delle terze al momento: Slovacchia (B3): 4 pt, 0 diff.reti, 3 gol fatti, 3 pt Fair Play, 19 Ranking UEFA <— QUALIFICATA Irlanda del Nord (C3): 3 pt,...

6

Diario Europeo – Day 9: Palo!

Escono le formazioni titolari: fuori Nainggolan e Fellaini, dentro Dembele e Carrasco. Parte la disquisizione tecnico-tattica su Fellaini: ne esce quasi peggio di Thiago Motta. È una mezzala lenta, senza piedi, però sulle palle alte in area crea confusione: un diversivo. Le doti caratteriali di Hazard ne fanno un capitano provetto. Anche no. Al commento tecnico su Sky per Belgio-Irlanda c’è Giancarlo Marocchi, in pratica un commento tecnico per bambini dell’asilo, si vocifera la presenza di Uan a bordo campo, già preso a calci da Roy Keane. D’altronde è l’ultima partita alle ore 15…perché non dedicarla ai bambini?! Ormai sembra...

Diario Europeo 13

Diario Europeo – Day 4 a 5000 mila frame al secondo

Lunedì, orario di ufficio, ovvie difficoltà nel seguire le partite e fare questo diario. “Confidiamo in qualche fancazzista che possa vedere la partita” Che poi il ritmo della Spagna dopo la pausa pranzo può essere devastante… Anche se poi arriva Iniesta e così, all’improvviso, cerca il goal da centrocampo e non ci va molto lontano… E poi ti accorgi che nella Repubblica Ceca c’è un tale Theodor Gebre Selassie: origini? Se seguite anche l’atletica non avrete difficoltà ad indovinare… Anche perchè poi “nomen omen”: te lo ritrovi dappertutto manco facesse il fondista! Che poi? È tipo il figlio di Biascica? Francescototti...