Taggato: Napoli

7

La scelta di Verdi

Simone Verdi ha detto no! Il suo trasferimento al Napoli non si farà per una sua scelta. Simone Verdi era una promessa del calcio italiano, talento cresciuto alla scuola Milan, mandato poi a farsi le ossa in giro per la provincia italiana e non (prima Torino, poi Juve Stabia, Empoli, Eibar, Carpi ed ora Bologna) e mai più ritornato ai massimi livelli (come accade a molti). La sua storia quindi non è dissimile da quella di molti talenti (o potenziali o presunti) che poi finiscono nel calderone del calcio italiano vittime dei “troppi stranieri”, il ritornello con il quale ci...

0

UEFA Champions League – Preview Real-Napoli, Bayern-Arsenal

È mercoledì ed è quindi la serata di Real Madrid-Napoli, che sta diventando per molti appassionati un appuntamento di culto nel panorama calcistico di questa stagione, sia per tifosi napoletani che per semplici cultori del bel calcio. Al Bernabeu si affrontano i Campioni di Europa e del Mondo di Zidane e la spettacolare squadra di Sarri che ha tanta voglia di dimostrare il suo valore non solo all’interno dei confini italiani, ma diventare protagonista anche nel grande calcio europeo, e la partita in uno dei grandi templi del calcio è sicuramente un grande banco di prova. In diecimila si sono...

5

Mossa e Contromossa: El Clasìco e la disfatta del Napoli

Nel calcio il ruolo dell’allenatore all’interno di una partita è abbastanza marginale, perché per quanto sia importante avere un gestore capace dalla panchina di capire come può essere indirizzata, alla fine sono i giocatori in campo che fanno la differenza, nel bene o nel male. A volte però sono proprio le scelte tattiche di chi dirige da fuori che possono far pendere la bilancia da una parte o dall’altra e cambiare in negativo o in positivo l’inerzia della gara. Una delle partite più importanti del mondo, se non quella più importante, e la sfida che potrebbe decidere le sorti della...

10

Mossa e Contromossa – I Big Match di Serie A e Premier League

Ci eravamo lasciati sabato con la puntata di preview della grande sfida tra Juventus e Napoli, le due dominatrici della stagione nella Serie A e non poteva mancare l’analisi del post partita visto che lo sviluppo è stato meno spettacolare per i tanti appassionati che si aspettavano la sfida tra i due bomber Higuain e Dybala, ma molto interessante dal punto di vista tattico, con una sfida tra le panchine che ha premiato Allegri e il suo sempre puntuale metodo di preparazione di questo tipo di confronti. Come preventivato Allegri non ha riproposto la difesa a 3, non fidandosi del...

Juventus-Napoli 7

Mossa e Contromossa: Juventus-Napoli quello che potrebbe essere

Sembra che al momento in Italia non ci sia altro che Juventus contro Napoli, che tutto il Paese stia aspettando in maniera spasmodica che le 20.45 di stasera siano reali e che ci si possa liberare da questa pressione enorme che il super big match dello Juventus Stadium sta creando nel mondo del calcio e in quello esterno, con tutte le solite polemiche del caso che il nostro Paese sa sempre creare, ancora prima di giocare. Il nostro intento è quello di parlare di calcio, o almeno di tentarci, e quindi approfittando della nuova rubrica partita la settimana scorsa cercheremo...

19

L’efficacia del possesso palla in Serie A

In questi giorni/settimane/mesi si è fatto un gran discutere sull’effettiva forza della fase difensiva dell’Inter. In molti hanno sottolineato il fatto che i nerazzurri in realtà concedano molto di più di quanto la casella dei gol subiti possa suggerire. In quest’ultima statistica, che per i più cinici e i più diretti è l’unica che conta, in effetti la squadra di Mancini è la prima del campionato e lo è sostanzialmente dall’inizio dell’anno. Il dato è inconfutabile: Un altro dato che abbiamo letto più volte in giro per la rete e per le tv è quello del rapporto tra gol subiti...

6

Calcio in Pillole – Da Palanca a Raul

La rubrica NFL in Pillole sta avendo un successo clamoroso, e noi siamo molto invidiosi della gloria della rubrica e del suo scrittore. Allora perché non provare a farla con più continuità anche per lo sport più amato dagli italiani, quello che ci fa gioire e imprecare ogni domenica, ma anche ogni venerdì, sabato e lunedì, con sprazzi di martedì, mercoledì e pure giovedì. Ma quanto calcio si gioca durante la settimana??? Partiamo carichi con il derby d’Italia, Inter vs Juventus, rivalità massima, tensione, curve che fanno di tutto per far capire di non amarsi, tutte le televisioni collegate, ci siamo,...

6

Weekend in pillole – In Inghilterra non sarebbe successo

Weekend sportivo pieno di avvenimenti interessanti, ovviamente per seguire tutto ci vorrebbero 4 schermi ed 8 occhi: ad un certo punto c’è sembrato di vedere Djokovic che si spostava su un campo da tennis in sella ad una bicicletta, mentre Federer colpiva di testa e la metteva in rete, lamentandosi poi con il “falco” sostenendo che in Inghilterra non sarebbe successo. In tutto questo Galliani dichiarava: “Nole? L’ho voluto io, è milanista sin da bambino” (che è pure vero….) Ma andiamo con ordine: Chievo – Palermo potenzialmente era “una di quelle partite” e così è stato. Passerà alla storia per...

0

Weekend in pillole – Calcio, neve, carisma da NFL e tanto altro….

Weekend povero di partite, oggi se ne giocheranno addirittura 3, peraltro le più interessanti. A proposito: qualcuno ha capito perché domenica prossima giocano 6 partite alla sera? Giusto per andare contro al Clasico spagnolo?! Alla povertà del calendario ci aggiungo che ho visto per intero solo Palermo-Juve e Inter-Cesena, quindi cerco di fare una versione di pillole ancora più mista. Morata non è mancino. Ripeto: Morata non è mancino. Tira indistintamente di destro e di sinistro, idem per il passaggio: che sia sul destro o che sia sul sinistro, lui non la passa. Che poi quel gran gol ha fatto...

4

Il sapore della non vittoria

È stato un pomeriggio di sport strano, dove il confine tra vittoria e sconfitta, spesso labile, s’è quasi ribaltato. L’avevamo iniziato pensando di essere in controllo (Michelini docet), in vantaggio di una decina di punti contro i croati, nell’Europeo di basket in gioco a Lubiana. La nazionale italiana che aveva sorpreso tutti nelle prime 5 partite si era però totalmente spenta a partire del secondo quarto, scoprendosi dannatamente “piccola” di fronte ai centimetri di Tomic e compagni.