Taggato: Philip Rivers

Deshaun Watson e i Texans sono caldi 0

NFL in pillole 2018 – week 12: grazie

Non lo sentite anche voi quel calore tipico? Il Thanksgiving è sempre un giorno speciale per noi amanti del football, anche se stiamo da questa parte dell’oceano. Un po’ meno per i tifosi dei Lions che ultimamente stanno ingoiando parecchi bocconi amari di tacchino. Bellore….Bellore…questo nome non mi è nuovo…sarà parente di quello che giocava LB/special teamer a San Francisco. Ah no?! E’ proprio lui?? E dire che questa volta avevano iniziato bene, i Bears erano senza il QB titolare anche…ma poi Stafford è diventato daltonico: E via a festeggiare come si deve: Come dicevamo ai Bears mancava Trubisky e...

Ci rivedremo presto 0

NFL in pillole 2018 – Week 11: senza difese

Altra stagione buttata via dai Packers e Rodgers? Per carità, mai dare per morta una squadra guidata da Rodgers però sembra quasi non crederci più nemmeno lui. Di certo il suo HC non crede che possa convertire un 4&2 con un solo timeout a disposizione a poco più di 3 minuti dalla fine e decide di puntare: non hanno più rivisto la palla. PS Per A-Rod. Qualche volta lanciare per chiudere il down e non cercare sempre il big play si può fare, non è Madden. Seattle continua ad essere invece una squadra molto tignosa, difficile da affrontare che sembra...

0

NFL in pillole – week 14: Let it snow

È arrivato l’inverno, il freddo….anche la neve…tempo da football in pratica! Ok, a livello tecnico vedere una partita in una tormenta di neve non è granché, però è difficile farne a meno. Thursday Night…infortuni…contro-prestazioni…tutto già sentito, però nonostante questo quest’anno si sono viste anche belle partite, molto intense come quest’importantissimo scontro divisionale tra Saints e Falcons. Ok per i tanti infortuni durante la partita, ma New Orleans deve recriminare soprattutto con se stessa per i diversi errori fatti, sia a livello di penalità evitabili che di scelte errate. Però questa sconfitta ha, se possibile, dimostrato ancora di più che questi...

0

NFL 17 in pillole – Week 2: 10k snap consecutivi


Notice: class-oembed.php è deprecata dalla versione 5.3.0! Utilizzare al suo posto wp-includes/class-wp-oembed.php. in /home/mhd-01/www.quelchepassalosport.it/htdocs/wp-includes/functions.php on line 4802

Volete prima la buona o la cattiva notizia? Prima la buona notizia per una squadra tra Jets, Browns, Bengals, Colts, Chargers, Bears, Saints, 49ers, Giants: dal 1990 (con il passaggio ai playoff a 12) il 12% delle squadre che sono partite con due sconfitte sono comunque riuscite a fare i playoff, una su nove ce la fa (semicit.). E poi la cattiva notizia, lo so che i tifosi di Steelers, Ravens, Broncos, Chiefs, Raiders, Falcons, Panthers e Lions (e potenzialmente anche quelli di Dolphins e Bucs) ancora imbattuti dopo due partite stanno già pensando contro chi giocheranno il Super Bowl,...

0

Los Angeles Chargers 2017 – Più di un 5-11

Tra luglio e agosto vi presenteremo tutte e 32 le squadre con i loro cambiamenti principali e con le loro speranze e/o paure. Troverete tutte le squadre pubblicate in questa sezione: Team by team preview 2017. NB. Per facilitarne la lettura trovate i vari argomenti divisi in pagine (attacco, difesa, special team, draft & free agency, coaching staff, resoconto & calendario): posizionando il mouse sopra il menu che trovate dopo l’introduzione potrete navigare tra le varie pagine come meglio credete). Facciamo un test tutti assieme, ripetiamo: Los Angeles Chargers, Los Angeles Chargers, Los Angeles Chargers, Los Angeles Chargers, Los Angeles...

0

Su San Diego e i Chargers: goodbye, old friend

Le coincidenze talvolta accadono in quanto tali. Non vi è nulla di predeterminato, non vi sono percorsi che portano a un ipotetico incrociarsi di strade: nulla di nulla. Nemmeno i palazzi mentali dello Sherlock di Benedict Cumberbatch possono servire. È per motivi simili che questo racconto o, meglio, in termini cari a Jack Kerouac, stream of consciousness che vi sto scrivendo, partirà da una persona: Jacob Bannon. Jacob Bannon non c’entra nulla con il football. Non c’entra nulla con San Diego. Non c’entra nulla con lo sport (al netto di essere un fan e praticante di arti marziali). Vi starete...

9

NFL in pillole – Week 10: non calpestate quella linea

Quando una partita inizia con un timeout nel primo gioco dalla linea di scrimmage, perché la difesa ha mandato in campo 12 giocatori, due sono le considerazioni da fare: 1-Cleveland non vincerà nemmeno questa, 2-tu puoi andare a dormire “presto”. Le cose non stavano andando benissimo per i Browns, seppur numericamente ancora in partita nel terzo quarto. Poi è entrato McCown, che quando non ha lanciato 2 intercetti (il primo al secondo passaggio tentato…) e non ha fatto fumble (2, uno recuperato dagli avversari), ha deciso di lanciare sulla testa dei propri uomini di linea. Per Baltimore è la prima...

NFL 18

NFL in pillole: week 6

Pillole ipnotiche… Superdome, partita da sfavoriti, punt bloccato…vi ricorda qualcosa? Non sorprendetevi per una sconfitta dei favoriti in un Thursday Night giocato in trasferta: non è assolutamente facile preparare e giocare una sfida in NFL con pochi giorni a disposizione. Finora i Falcons erano stati la più piacevole sorpresa della stagione, ora una brutta partita non può cancellare quanto di buono fatto finora ma i tanti errori commessi rappresentano un campanello d’allarme da tenere in considerazione (specie se accade per la seconda settimana di fila). L’alternanza di prestazioni offerte da questi Saints è molto femminile. In quei giorni per altro…...

10

San Diego Chargers 2015 – Sesto anno d.T.

Nessuno è profeta in patria, specie se vieni dopo il Messia che a San Diego ha sparso il verbo sotto il nome di LaDainian Tomlinson: è così che Ryan Mathews ha dovuto lasciare la Califorinia e trasferirsi in Pennsylvania per (ri?)lanciare la sua carriera tra i professionisti. Il suo “regno” ai Chargers è durato cinque stagioni, durante le quali non è mai riuscito a consolidarsi, troppo frenato da problemi fisici che ne hanno drasticamente ridotto la continuità. Nei 5 anni d.T. (dopo Tomlinson) San Diego è oscillata tra le 7 e le 9 vittorie. Pur avendo nel frattempo cestinato l’ormai...