Taggato: Svizzera

0

Diario Russia 2018 – Ottavi 4: Yes! Yes!

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!) La giornata inizia commentando il calciomercato: “Quindi CR7 alla Juve? Li fa 40 goal...

0

Diario Russia 2018 – day 14: Der Spiegel

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!) A Roma si “lavora”. In realtà sembra di stare al VAR. Ma non vestito...

0

Diario Russia 2018: day 9…e 99

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!) Si parte con la notizia della sospensione di Balalaika: “Chi l’avrebbe mai detto cit.”...

0

Diario Russia 2018: day 4 – Popopopopopo, Crucchi demmerda (cit.)

I nostri lettori affezionati sanno già di cosa si tratta, ma per i nuovi arrivati o per i più smemorati, il diario non è nient’altro che una raccolta quasi random di commenti nostri (di ragazzi ormai cresciuti che straparlano su una chat di whatsapp), per di più anonimi, riportati così come sono usciti, registrati durante le partite/eventi. A questi andremo ad aggiungere quanto di più interessante troviamo sui nostri social (in questo caso riportando sempre la fonte, non siamo mica calciatori ignoranti o come si chiamano?!) Si riparte con i fatti di Frosinone della sera prima e la chat chiede...

Euro 2016: Il goal di Shaquiri 8

Euro 2016 – Ottavi Day 1

Almeno a Euro 2016 nessuno vuole uscire dall’Europa, ma oggi iniziano gli ottavi, l’eliminazione diretta, e qualcuno che deve abbandonare c’è per forza. Si parte con il pronostico di Svizzera – Polonia: in molti pensano che sarà lunga, chi dice OT, chi rigori e chi si gioca la Polonia in finale….profetici, fino in fondo? E ora inno albanese svizzero. S’inizia e dopo 28 secondi la difesa svizzera s’addormenta e Milik si mangia un’altro incredibile goal: “Milik è una pippa dai…” abbiamo già capito chi segnerà (ma lui è immune anche ai nostri incantesimi, incredibile) La Polonia cerca di sorprendere gli avversari...

9

Euro 2016 – Situazione Girone A

Da questa sera i gironi della prima fase inizieranno a concludersi, dando vita al famoso tabellone pendente e finalmente districando la questione “quattro migliori terze” e il loro abbinamento con le altre squadre. Al momento sono 4 le squadre che hanno raggiunto qualcosa di definitivo: Italia e Ucraina sono certi anche del posto, gli azzurri primi del girone E, i fratelli di Shevchenko primi a salire sull’aereo. Francia e Spagna avranno bisogno delle ultime partite per capire se verranno inserite nel tabellone come prime o seconde del loro girone. Partiamo proprio dal girone A della Francia che si gioca stasera...

L'ha cambiata Pogba! 10

Diario Europeo – Day 6: ¡Que viva México!

Effetti collaterali della pioggia a Lille: 1-Si gioca con il tetto chiuso, prima partita indoor nella storia degli europei; 2-l’acqua spegne i bollenti spiriti dei tifosi russi (forse), le botte si fanno solo con il beltempo, è tipo la Nascar. Kucka avesse anche dei piedi sarebbe un giocatore determinante per il Milan non giocherebbe al Milan. E poi non puoi giocare con il soprannome nella maglietta (Kuco) e che è?!?! Il torneo del circoletto?! Per il capitolo “ha sbagliato la diagonale” anche Smolnikov ha bisogno del GPS. Dopo il Bra(n)dy, ecco Weiss(e)….e poi dicono ai tifosi di non bere alcolici….e poi...

12

Diario europeo – Day 2

Dobbiamo ancora capire il perché la Billo’ si sia fatta bionda, manco fosse Richard Virenque. Forse ci abitueremo prima di scoprirlo. E forse ancora prima di tutto ciò lo studio sulla Senna sarà spazzato via da un’onda o da uno schettino. L’inno svizzero è una messa. E lo conoscono in due. Ed è proprio uno dei due a timbrare la partita, Schar, in cooperazione con Berisha, che forse lo voleva il passaporto svizzero e visto che non gliel’hanno dato trova il modo per rendere onore all’altra patria. Ma del resto: le chiamano nazionali… Solo Ucraina e Islanda non hanno nessuno col...