Taggato: Tampa Bay Buccaneers

0

4 Squadre NFL – NFC South 2018

Sulla scia di Alessandro Borghese e dei suoi 4 Ristoranti, sono nate un po’ di trasmissioni che hanno “rubato” lo stesso format. Colti da un improvvisa illuminazione abbiamo deciso anche noi di accodarci a questo format e presentarvi così, division per division, le squadre NFL che parteciperanno al campionato 2018 che inizia a settembre (anche se qua nessun Borghese potrà ribaltare il risultato, a quello ci penserà il campo). Division già pubblicate: NFC West, AFC North, NFC North, AFC East, NFC East, AFC South. Division pubblicate successivamente: AFC West. Oggi per la NFC South, una delle division più agguerrite di...

0

Tampa Bay Buccaneers 2017 – Next stop: playoff?

Tra luglio e agosto vi presenteremo tutte e 32 le squadre con i loro cambiamenti principali e con le loro speranze e/o paure. Troverete tutte le squadre pubblicate in questa sezione: Team by team preview 2017. NB. Per facilitarne la lettura trovate i vari argomenti divisi in pagine (attacco, difesa, special team, draft & free agency, coaching staff, resoconto & calendario): posizionando il mouse sopra il menu che trovate dopo l’introduzione potrete navigare tra le varie pagine come meglio credete. Dal Super Bowl vinto nel 2002 sono passate 14 stagioni NFL, 133 sconfitte (e 91 vittorie), 2 sole apparizioni ai...

8

Tampa Bay Buccaneers 2015 – Austerity per uscire dalla crisi

Successivo al Super Bowl vinto nel 2002, sono 2 le apparizioni ai playoff (e 0 le vittorie in esse), 2 le stagioni con 10 o più vittorie (peraltro una delle quali non è valsa la qualificazione alla post season) e sono 2 le vittorie raggiunte l’ultima stagione che hanno consegnato alla squadra la prima scelta assoluta. I Bucs occupano l’ultimo posto di una division, che sembra in involuzione, ormai da 4 anni consecutivi e, pur parlando della franchigia NFL meno vincente di sempre (.385, i penultimi, gli Arizona Cardinals, li precedono ben staccati a .420), solo nel loro anno di debutto (il...

9

Thank to the Tank

Il tank è la salvezza del tifoso, mi viene in mente un parallelo quasi blasfemo con la religione, che evito di fare per evitare di perdere le centinaia di nostri lettori credenti e praticanti di qualsivoglia culto. D’altronde tifare un culto a sua volta lo è. Ma torniamo al tank, ovvero quella pratica secondo la quale una squadra decida scientemente di perdere delle partite per avere un vantaggio nel draft dell’anno successivo. Chiaramente è una pratica tutta americana, dove non esiste il concetto di retrocessione e dove invece molto della campagna di rafforzamento gira attorno al draft. Perché dicevo che...

8

NFL in pillole (week 10)

Per evitare cause legali siamo tenuti ad informarvi che questi giudizi sono strettamente personali e non rappresentano in alcun modo il pensiero dei responsabili di questo blog (che poi siamo noi stessi), pertanto, se deciderete di essere daccordo con i nostri pensieri, dovete essere coscienti che lo fate a vostro rischio e pericolo. La proprietà di questo blog declina ogni responsabilità. Ma per contratto ci devono essere una miriade di missed tackle nel Thursday Night? Incredibile comunque come Washington sia riuscita a perdere una partita in cui sembrava in completo controllo! Peccato perché in una division come la NFC East...

2

0-4: tutto male?

E’ passato giusto un mese di NFL football: a parte Carolina e Green Bay, che hanno già riposato, tutte le altre 30 squadre hanno giocato 4 partite, un quarto di quanto sono chiamate a fare per definire le classifiche che poi manderanno le 12 squadre a giocare a gennaio. Ovviamente è un po’ presto per tirare le somme, alcune impressioni di prestagione sono state confermate, al momento, altre completamente ribaltate, molti record dipendono comunque dai calendari e solo in parte definiscono il valore assoluto delle singole squadre. Tutto questo disclaimer, prima di lanciarci in analisi e giudizi (più o meno...

0

Al tavolo dei pronostici – South

Dopo la neve del nord, spostiamoci nel cuore del football negli USA, gli stati del sud, anche se ci rimane ancora criptico il motivo per cui Indianapolis stia nella South Division (per Dallas nella East ci sono anni di rivalità storico-sportiva almeno….), nemmeno Baltimore (casa precedente dei Colts) era poi così a sud, anzi, vabbè, lasciamo stare questi discorsi pseudo-geografici ed addentriamoci proprio partendo dalla squadra di Luck in discorsi pseudo-footballistici. Angy: Ci sono buone possibilità che i Colts facciano un bel passo indietro quest’anno, sia perché il calendario sembra più difficile (le due West division, più Cincinnati e Miami),...

15

Beati gli ultimi SE saranno i primi

C’era un periodo, fino a 2 anni fa, in cui per descrivere l’alternanza della lega più equilibrata del mondo (massì, esageriamo…) veniva citata una statistica abbastanza curiosa, la National Football Conference dal 2002 al 2011 aveva mandato al Super Bowl 10 team differenti (Rams, Buccaneers, Panthers, Eagles, Seahawks, Bears, Giants, Cardinals, Saints, Packers) la striscia fu poi interrotta dai Giants, che al tempo stesso l’avevano “iniziata” nel 2001, loro avevano impedito che restasse aperta eliminando con un paio di rimbalzi fortuiti di troppo i San Francisco 49ers i quali però poi si sono rifatti (almeno a livello di conference) l’anno...

4

Tampa Bay Buccaneers – From worst to…

Iniziamo il percorso attraverso la NFC South partendo dal basso: l’anno scorso i Tampa Bay Buccaneers sono arrivati ultimi in division, pur concludendola con un per nulla disgraziato 7-9 che li accomunava alle altre due avversarie divisionali, condannati però dal tie-break. Ma non tutte le condanne vengono per nuocere e lo diciamo per due motivi: il primo pratico, teoricamente essendosi qualificati per quarti avranno una schedule “più facile” rispetto agli altri rivali della South. Il secondo motivo è prettamente cabalistico: dal 2003 ad oggi almeno una squadra che ha concluso all’ultimo posto divisionale l’anno precedente, ha poi vinto la division...

4

I QB della classe 2013 – Part I

Partiamo da un presupposto: il pezzo con i grade-alcolici delle scelte del primo giro ha fatto il botto, risultando il pezzo sinora più visualizzato di questo seppur giovane blog. Considerato questo, ero quasi tentato di fare un altro pezzo pieno di frescacce, come quello!! Scherzi a parte, lo ben so che dare dei voti a pochi secondi dalla fine della scelta ha una valenza piuttosto relativa, quasi nulla, è però divertente registrare le proprie reazioni a caldo cercando di darne una motivazione più o meno logica. Se questo è possibile farlo con giocatori che più o meno si conoscono, diventa...