Taggato: Giorgio Tavecchio

Giorgio Tavecchio 0

NFL in pillole – Week 7: molto molto bene!

Rosen sarà pure The Chosen ma il suo inizio di carriera da pro sta incontrando molte difficoltà, forse pure più di quelle che ci si aspettava. Per i Broncos questa è stata proprio una boccata d'ossigeno. Chissà se c'è stata una svolta o è solo merito dei Cardinals... Di certo Keenum non sembra la risposta…

0

NFL 17 in pillole – Week 3: Trappole

C'erano 10 squadre imbattute domenica mattina, ne sono rimaste due: Atlanta e Kansas City. Una sorta di 10 piccoli indiani con il fast forward. Ieri alcuni hanno avuto problemi con il gamepass, anche (e soprattutto) chi voleva iniziare a vedere la partita "as live" ovvero in differita: "Prova con un'altra partita" era un tentativo disperato…

0

NFL 17 in pillole – Week 2: 10k snap consecutivi

Volete prima la buona o la cattiva notizia? Prima la buona notizia per una squadra tra Jets, Browns, Bengals, Colts, Chargers, Bears, Saints, 49ers, Giants: dal 1990 (con il passaggio ai playoff a 12) il 12% delle squadre che sono partite con due sconfitte sono comunque riuscite a fare i playoff, una su nove ce…

2

NFL 17 in pillole – Week 1: prime assolute

Quanto vi è mancata l'NFL da 1 ad "Andrew Luck ai Colts"? È stata la week del riscatto delle prime scelte assolute. Almeno per quei tre QB che sino ad ora erano stati criticati e non avevano proprio fornito prestazioni all'altezza: Alex Smith (rating 148.6), Jared Goff (117.9) e Sam Bradford (143.0) hanno vissuto la…

14

NFL bold prediction

La stagione NFL è già iniziata con la sfida tra Patriots e Steelers, ma dopo i vostri pronostici su come finirà questa stagione, ecco a voi un pezzo semi-serio sulle cosiddette bold prediction, le previsioni un po' azzardate su cosa succederà quest'anno nel massimo campionato di football americano. Peyton Manning e Tom Brady si ritireranno…

11

Green Bay Packers – La corsa ai ripari

Viene quasi il dubbio che quando una squadra ha un fenomeno in cabina di regia tenda ad adagiarsi un po' troppo sulle sue qualità, rendendo il gioco più prevedibile e quindi, nonostante sia fatto ad un livello eccelso, più difendibile da parte degli avversari. Questa cosa sta succedendo (è successa) ai Packers di Rodgers e…