NFL in pillole – Week 10: santi in paradiso

Iniziare 0-2 e poi vincerne 7 consecutive? Non basta avere dei santi in paradiso ma adesso di sicuro i Saints stanno in paradiso.

Come al solito si comincia di giovedì e come al solito ci sono infortuni eccellenti.

Ok dai…Sherman è infortunio eccellente, Drew Stanton molto meno…

Hai un offensive line in difficoltà? La soluzione dei Seahawks è giocare senza e puntare su “joga bonito” di Russell Wilson.

D’altronde davanti ad azioni così cosa puoi dire?

Diciamo la verità, qui Wilson sembra più lanciare fuori la palla verso la linea laterale che verso Baldwin, ma alla fine chi se ne frega?

Ve lo dico io chi se ne frega: Bruce Arians che qui si può notare nel momento esatto in cui il suo cuore viene fatto a pezzi. (per chi non cogliesse la cit., ndr)

21 portate per 29 yards! No caro Adrian Peterson, non puoi incontrare sempre la difesa dei niners.

Qualcuno chiami il numero contro il bullismo perché quello che hanno fatto i Saints ai Bills è da denuncia!

Un drive da 94 yards finito in TD con dieci giochi che sono stati tutte corse! No, non sono più i vostri soliti New Orleans Saints.

Se poi segna su corsa anche Drew Brees…

E che non vi venga in mente di mettervi davanti ad Armstead!

È brutto dirlo ma la stagione dei Bills sembra essere finita con la sconfitta nel Thursday Night contro i Jets, ed è un peccato perché il coaching staff stava facendo un ottimo lavoro.

Burfict, basta la parola.

Anche perchè quanto a cervello…

Mariota non starà giocando un football spettacolare ma quando conta c’è sempre e i Titans sono sempre lì.

Per buona parte della partita Case Keenum è sembrato la reincarnazione di Dante Caulpepper. Poi però essendo Case Keenum ha rischiato di rimettere in partita Washington.

Ah, bentornato Bridgewater.

Ma che giocatore è diventato Adam Thielen? In questo momento facilmente uno dei migliori 5 ricevitori in NFL. E che mani, tenaglie!

Nonostante le tante assenza Washington continua nella sua solida stagione. Quando poi ti riescono numeri del genere…

Non se l’avete notato ma Jay Gruden è dimagrito molto, la sua dieta: ha smesso con i double cheeseburger, le patatine maxi e la doppia coca cola, ed in genere con il cibo spazzatura. Impensabile eh!? Sono sconvolto…

Su Jaguars vs Chargers si potrebbero dire tante cose, ma forse è meglio lasciare parlare le immagini:

In più intercetti, fumble e penalità varie: la cappella sistina delle puttanate.

E comunque chissà cosa sarebbero i Jaguars con un quarterback vero.

Occhio alla schedule rimanente di Jacksonville: ci sono Cleveland, Arizona, San Francisco, Houston ed Indianapolis. Non possono non andare ai playoff…

Una sfida di squadre con QB Josh McCown e Ryan Fitzpatrick è una di quelle partite che sai già non compariranno quasi mai su RedZone Channel.

Per fortuna che poi c’è Lavonte David.

Bears vs Packers non è mai una partita normale, anche quando il livello del gioco d’attacco è rivedibile.

Quando chiami un challenge, lo vinci e come effetto ottieni un turnover contro la tua squadra, quello è il momento di ritirarsi, John Fox.

È inutile! I Bears vincono solo se Trubisky lancia il meno possibile, e non per sua colpa eh!

Non importa chi c’è a lanciare la palla, Davante Adams è sempre protagonista.

I Browns sono stati per 2 volte in vantaggio! Poi però si son ricordati di essere i Browns.

La gestione degli ultimi secondi del secondo quarto con la “QB sneak” di Kizer è confusione a livello “Giampiero Ventura”.

Hue Jackson: grande Offensive Coordinator e pessimo Head Coach. Altro che panettone, mi sa che non arriverà a mangiare neanche il tacchino del Ringraziamento.

Si è parlato tanto delle esultanze particolari che si vedono in NFL, ecco, in Canada hanno leggermente “alzato l’asticella”:

Come riescono a complicarsi la vita gli Steelers contro le squadre sulla carta più deboli non ci riesce nessuno…

Come riescono a buttare via le partite i Colts invece…

Martavis Bryant è vivo e lotta insieme a noi!

I Rams stanno avendo anche fortuna con il calendario, ma se la stanno meritando tutta direi.

Ci sono solo due squadre con attacco e difesa entrambe top5 per efficienza: Saints e Rams. Chi l’avrebbe mai pensato due mesi fa per l’attaco di Los Angeles e per la difesa di New Orleans?

E pensare che l’anno scorso i Bills avevano la coppia di ricevitori titolari che era costituita da Watkins e Woods che adesso stanno facendo faville a Los Angeles.

Tom Savage è una sega. E basta.

Che finalmente i Falcons abbiano trovato il bandolo della matassa di questo difficile inizio di stagione?

Piccolo trivial: chi ha lanciato 40mila yard in NFL in meno tempo di Matt Ryan? (soluzione in fondo)

Di sicuro hanno trovato la porta aperta verso il povero Dak Prescott.

L’abbiamo già detto altre volte, ma c’è una difesa dei Cowboys con Sean Lee in campo e una senza di lui, e la seconda è molto peggio della prima.

Magari Jerry Jones potrebbe provare a giocare direttamente lui al posto di litigare con gli altri proprietari.

Attenzione! Fermate le rotative: i 49ers hanno vinto!

E sono pure sembrati una squadra.

Era dal 2015 che non vincevano una partita di domenica. Un modo bizzaro per santificare le feste.

Ok, dall’altra parte c’erano i Giants.

E poi ecco…è solo una partita, direi di fermare la rpogrammazione della sfilata celebrativa.

Sì, anche questa volta i Giants hanno concesso un TD ad un TE (e Celek sarebbe anche il terzo della depth, l’unico rimasto sano). Prossima in lista: Kansas City e Kelce…

Peraltro nel TD di Celek, lo sforzo di Janoris Jenkins nel provare a placcarlo è stato emblematico: “nun me ne va da fa un cazzo” (cit.)

A proposito: chi verrà licenziato prima? Hue Jackson o Ben McAdoo?

Brock Osweiler è preciso, a suo modo però:

La difesa dei Patriots continua a puzzare, ma l’attacco sta entrando in modalità GOD.

Sorridete, Tom Brady farebbe segnare un TD anche a voi.

Però un ripassino alle regole penso che lo farà in settimana Bill Belichick:

Solo i Cleveland Browns sono stati in vantaggio durante questa stagione meno dei Miami Dolphins.

E forse fanno più strano i Dolphins a 4 vittorie invece che i Browns a 0.

Quando la capacità di lanciare a uomini incredibilmente coperti di Cutler incontra la capacità di leggere i QB avversari di Kuechly ecco che nasce un intercetto.

L’attacco su corsa dei Panthers sembra leggermente on fire o sbaglio?

La capacità di placcare i runner avversari dei Dolphins invece sembra unammerda per usare un giro di parole.

Soluzione del trivial: nessuno.

angyair

Tifoso dei 49ers e dei Bulls, ex-calciatore professionista, olimpionico di scherma, tronista a tempo perso, candidato al Nobel e scrittore di best-seller apocrifi. Ah, anche un po' megalomane.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. maxmicio ha detto:

    Jay Gruden ha scoperto il tofu.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: