Euro 2016 – Ottavi Day 1

Almeno a Euro 2016 nessuno vuole uscire dall’Europa, ma oggi iniziano gli ottavi, l’eliminazione diretta, e qualcuno che deve abbandonare c’è per forza.

Si parte con il pronostico di Svizzera – Polonia: in molti pensano che sarà lunga, chi dice OT, chi rigori e chi si gioca la Polonia in finale….profetici, fino in fondo?

Euro 2016: il tabellone

Euro 2016: il tabellone

E ora inno albanese svizzero.

S’inizia e dopo 28 secondi la difesa svizzera s’addormenta e Milik si mangia un’altro incredibile goal: “Milik è una pippa dai…” abbiamo già capito chi segnerà (ma lui è immune anche ai nostri incantesimi, incredibile)

La Polonia cerca di sorprendere gli avversari e noi spettatori con un “semplicissimo” schema su corner in cui però serviva una laurea in astrofisica per capirlo…

I polacchi però continuano a spingere e segnano con Blascicoso! “Bravo perché invece di tirare alto come insegna Milik, gliel’ha messa rasoterra”

La partita diventa soporifera ed è difficile rimanere svegli…per tutti! (Arriva anche un documento audio di qualcuno che russa, ma manteniamo la privacy e poi è gente che s’è fatta Verona-Padova, sarà anche stanca, no?!?)

“Prova a fargli sentire il suono di Pokerstars che sta per finire il tempo per fare call, magari si sveglia…” “…o magari fa all in alla cieca”

Arrivano le foto della moglie di Dzemaili e improvvisamente ci si risveglia!

Euro 2016: il goal più bello di Dzemaili

Euro 2016: il goal più bello di Dzemaili

Strane domande intanto: “ma….se perdi solo di un gol puoi essere ripescato in base ai tiri in porta?” D’altronde il regolamento di questo Europeo è abbastanza complicato, però insomma…

La Svizzera mette dentro attaccanti e inizia a spingere come se non ci fosse un domani, ma Seferovic prende solo la traversa.

Ed ecco che arriva uno spettacolare goal di Shaqiri che dopo non aver fatto niente di utile in tutto l’Europeo se ne esce con una roba che…mamma mia!

Euro 2016: Il goal di Shaquiri

La cilena, fatta da uno svizzero che però è albanese…che mondo!

Si sprecano i paragoni: “Goal alla Djorkaeff!”. Meglio: “Shaqiri ricorda Lapadula!”

Quarta partita e quarto pareggio a St.Etienne intanto. Supplementari. (Tranquilli, non ci saranno più partite in quello stadio, ma non possiamo garantirvi non ci saranno più pareggi)

La Polonia sembra non averne più e nei supplementari c’è solo la Svizzera.

Rigori.

Xhaka lo tira direttamente in Kosovo.

Mentre Milik fa l’unica cosa buona della sua partita e lo segna, anche se di poco.

Sommer li “quasi prende” tutti…

“Ma tanto i tifosi svizzeri hanno l’aria di quelli che poi cazzo mi frega…”

Strana l’idea di tirare i rigori nella zona dove c’è parte del campo all’ombra e parte al sole…”Sarri si sarebbe rifiutato”

Meritava di più la Svizzera? “I rigori non hanno memoria…”

I tifosi svizzeri non prendono comunque bene il fatto che i polacchi esultino sotto la loro curva: “i tifosi svizzeri cosa stanno tirando? Cioccolata e cucù?” “Anche un paio di Swatch usati”

Carini comunque i polacchi che provocano i tifosi svizzeri:

  • Lich se la ride,  si era rotto il cazzo di giocare tutte ste partite”
  • “Per niente tra l’altro”
  • “era stanco di litigare con guardalinee”
  • “Dopo la rovesciata di Shaqiri gli ha dato del coglione”
  • “È stufo di tutti sti albanesi”

È tempo di Galles – Nord Irlanda e dei loro inni.

Parte il “God save the Queen“…”Avessero almeno la decenza di farsi scrivere un inno”

Almeno i gallesi hanno il loro “Vecchia terra dei miei padri. In realtà il testo dice un sacco di parolacce ma non le capisce nessuno.”

L’arbitro è inglese: avrà votato per il leave o per il remain?

“I gallesi credo abbiano ancora divinità pagane

Primo tempo che comunque fa riconsiderare alcuni incontri di fine stagione in Serie B…tanto che basta una punizione di Bale per farti “saltare sul divano”…

Difesa dell’Irlanda del Nord commovente in una partita da piangere.

Poi decide anche lei che è troppo bello il cross di Bale per non metterlo dentro ed ecco il Galles che va in vantaggio nell’unico modo che sembrava possibile: facendo segnare gli altri.

Mamma mia che botta che si son dati i giocatori del Galles: “scontro tra le Williams…”, d’altronde questa partita è sembrata essere proprio come quando in F1 “entra” la Virtual Safety Car….

Uno spaccato di società nordirlandese:

Ottavi Euro 2016, tifosi nordirlandesi

Why?

Il “non credibile” Hulk.

Croazia – Portogallo è potenzialmente l’ottavo di finale più bello. Please, fateci divertire.

Inizia Perisic, così:

Ottavi Euro 2016, Perisic

Qua s’è divertito il parrucchiere

La maglia della Croazia resta sempre la migliore. Quella del Portogallo invece punta tutto sull’effetto camaleonte. “No no, quella del Portogallo fa proprio cagare”

Giocasse in NBA, Vida sarebbe il giocatore più posterizzato della lega. In compenso però poi nelle palle da fermo in attacco trova sempre il tempo giusto, ma non è che ha sbagliato mestiere?

28esimo e siamo già a cercare scuse per Ronaldo: “Gioca troppe partite all’anno….”

La partita non decolla ma ci consoliamo: “Chi sta guardando Italia – Filippine 60-15 forse è messo peggio”. “Però ai mondiali portarono la Croazia al supplementare”. “Anche il Carpi una volta ha fatto la A”. “Anche il Verona una volta ha vinto lo scudetto”. Chissà il livello della pallamano nelle Filippine?!

Si conclude il primo tempo: tiri in porta pochi, falli tanti: 13 commessi dal Portogallo, record per un primo tempo in questi Europei.

Gli arbitri di linea li sostituirei con un drone: Strinic sfila il fegato a Nani, tutto buono.

Inquadrano l’allenatore portoghese: anche lui sta dormendo. E finalmente si rende conto di chi ha in panchina: “Finalmente TRIVELA, ora inizia lo show” (Profeti, again.)

Fischio finale dei tempi regolamentari, si fa il controappello, siamo rimasti in 4: “Ed io sto messo malissimo”, “Io, ma solo perché sono ubriaco post battesimo”, “io sto giocando a Poker online…”

0 tiri in porta. Zero.

La delusione è grossa: ma non si potrebbero eliminare entrambe?

E poi, all’improvviso, 3 tiri in porta, un palo di qua, un contropiede di là….un paratone e un Quaresma. 1-0 Portogallo e la partita esplode, ma non potevate svegliarvi prima?!?!

Il Portogallo avanza su una girata di Vida (e di chi se no?) che esce di 50 cm su mischione finale in area. La Croazia ha come la sensazione di aver buttato una occasione d’oro…same old Croatia.

Renato Sanches e Marko Pjaca: a voi il futuro.

Potrebbero interessarti anche...

8 Risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *