Intervista al campione VFC: Luke Barnatt

Luke Barnatt su QCP

Luke Barnatt su QCP

Ho avuto la fortuna di intervistare Luke “Bigslow” Barnatt, ex atleta UFC e attuale campione dei pesi medi della promotion nostrana Venator FC. Buona lettura! (ENGLISH TRANSLATION BELOW)

Come e quando hai capito che saresti diventato un praticante di MMA?

Beh, in pratica volevo semplicemente sfidare un mio amico (solo per dargli una lezione), così andammo in una palestra di MMA e provai a farlo nero, ma mi fece il culo e decisi che volevo iniziare a studiare MMA. Credo che avesse all’attivo già 10 incontri da professionista all’epoca. Oggi siamo ancora training partner e probabilmente è la mia più grande fonte d’ispirazione: Mr. Jack Mason.

Ci sono differenze nel combattere in un’organizzazione minore come Venator FC? Per un fighter è meglio essere il re di una organizzazione più piccola o uno dei tanti in un’organizzazione più grande?

Organizzazione minore? Venator si siede al tavolo con le grandi ora. Non sarà la UFC, ma ha un potenziale enorme. Non ci sono differenze, entri nella gabbia e dai tutto te stesso, tutto qui.

Come ha fatto la dirigenza Venator a contattarti e a convincerti a competere per loro?

Sono andato a pranzo con Frank ed eravamo sulla stessa lunghezza d’onda riguardo le MMA in Europa, così ho pensato “Sì, voglio combattere nella sua promotion”.

Frank Merenda o Dana White?

Merenda per il suo stile, White per il suo modo di fare spietato. È come se fossero due facce della stessa medaglia.

Qual è stato l’incontro più difficile della tua carriera? E quale è stata la vittoria più bella?

L’incontro più difficile? Sicuramente quello contro Mark Muñoz davanti ai suoi connazionali nelle Filippine, ma ho imparato molto. La vittoria più bella è stata mandare KO Mats Nilllson alla O2 Arena di Londra, la mia casa. Ma ci saranno ancora tanti bei momenti.

Perché Alessio Sakara mi ha bloccato dopo che gli ho chiesto di combattere contro di te per il titolo dei pesi medi Venator?

Perché è un pisciasotto.

Cosa pensi di Alessio Di Chirico e l’ex Venator Marvin Vettori?

Sono entrambi due atleti dotati e che lavorano sodo. Attualmente sono il futuro delle MMA in Italia e gli italiani farebbero bene a sostenerli.

Difenderai il titolo dei pesi medi Venator o hai intenzioni di combattere altrove?

Sono del tutto dedito a Venator, sto aspettando che i piani alti organizzino il prossimo evento, ma l’attesa mi sta uccidendo! Il mio prossimo incontro sarà per difendere il titolo, altrimenti salirò nei massimi leggeri.

Ti rivedremo combattere oltreoceano?

Oltreoceano? Combatterò dovunque mi pagheranno per portare a casa uno scalpo.

Ringrazio davvero di cuore Luke per avermi dedicato il suo tempo, nonostante fosse molto impegnato a preparare un allievo per un incontro. È una persona estremamente umile, mi scriveva quotidianamente per farmi sapere che non aveva dimenticato di rispondermi e mi ha addirittura chiesto scusa per averci messo qualche giorno a rispondermi. Non potrò mai ringraziarlo abbastanza per questa opportunità.

English translation:

How and when did you realise that you would be an MMA fighter?

Well I basically wanted to challenge my friend to a fight… (Just to give him a whooping) so we went to an MMA gym and I tried to kick his arse, he beat the hell outta me and then I decided I wanted to learn MMA… Think he’d had about 10 pro fights at this time.. We’re still training partners today and he’s probably been my biggest inspiration through my training journey.. Mr Jack Mason

Does it feel different fighting in a smaller promotion like Venator FC? Is it better for a fighter to be the king of a smaller promotion or one of many in a bigger promotion?

Small promotion? Venator is one of the big boys now… It’s not the UFC but it’s got huge potential.. There’s no difference you go in you fight your arse off and that’s it.

How did Venator FC’s management reach and convince you to fight for theirs promotion?

I had lunch with Frank and we had similar beliefs on European MMA and I thought yeah I wanna fight for this guy!

Frank Merenda or Dana White?

Merenda for his style & Dana for his ruthless attitude. They’re like two different sides to a coin.

What was the hardest fight of your career? And what was the most beautiful victory?

Hardest fight? Definitely Mark Munoz in front of his countrymen in the Phillipeans but I learnt a bucket load of lessons! Most beautiful victory for me was KOing Mats Nilllson in the O2 Arena in London my home… But there are plenty more beautiful moments to come.

Why did Alessio Sakara block me when I asked him to fight for the MW Venator FC title against you?

Because he’s a scared little boy.

What do you think about Alessio Di Chirico and former Venator FC’s Marvin Vettori?

Both talented hard working guys…. They’re the future of MMA right now in Italy, the Italian people should get behind them!

Are you going to defend the MW VFC title again or are you planning to fight elsewhere?

I’m all about Venator, waiting for the bosses to sort out the next event, but the waiting is killing me! Defending my title or moving to LHW is my next move.

Any chance to see you fighting again overseas?

Overseas? I’ll fight anywhere I can take home a good scalp and get paid…

Phre

Misantropo, cinico e sociopatico. Traduco serie TV. Marito di mio figlio, padre dei miei cani, figlio di mia moglie. Knickerbocker. Mi fingo esperto di MMA.

Potrebbero interessarti anche...

26 Risposte

  1. angyair ha detto:

    “Perché è un pisciasotto.” Idolo assoluto!

  1. 7 Settembre 2016

    […] ma soprattuto l’onore, di poter scambiare due parole con il campione dei pesi medi VFC, Luke Barnatt, sono riuscito a mettermi in contatto con Jack “The Joker” Hermansson, fighter di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *