NFL in pillole – Week 14: let it snow


Notice: class-oembed.php è deprecata dalla versione 5.3.0! Utilizzare al suo posto wp-includes/class-wp-oembed.php. in /home/mhd-01/www.quelchepassalosport.it/htdocs/wp-includes/functions.php on line 4802

Quanto è bello il football con la neve? Let it snow!

In TV ovviamente. E se non giocano Bears e 49ers.

Quando vedi Alex Smith completare per due volte passaggi di quasi 40 yards sai che non sarà una giornata normale.

Derek Carr non era in giornata e tutto l’attacco dei Raiders ne ha risentito. Se poi la tua palla in profondità più bella colpisce il filo della spycam significa proprio che non è cosa per oggi.

C’è da dire però che la difesa riesce comunque ormai a fare il suo indipendentemente dalla situazione della partita: la crescita di Oakland si vede anche da questo.

Ma com’è che ai Chiefs i “nanidimmerda” crescono come funghi? Sarà il clima?

LeVeon Bell in versione “ghe pensi mi” nella giornata in cui Big Ben sembra un QB dei Browns.

Probabilità che Rex Ryan sopravviva al “Black Monday”?

E dire che i Bills le hanno tentate tutte per avvantaggiarsi delle condizioni atmosferiche, anche mettendo in campo i bulldozer contro Bell-dozer!

DeSean Jackson che si diverte a segnare contro la sua ex-squadra: chi l’avrebbe mai detto?

Qualcuno vada a recuperare quel che è rimasto del povero Sproles, se qualcosa è rimasto…

Dura la vita in NFL no Wentz?

In pratica rischiamo di avere le due finaliste dello scorso Super Bowl fuori dai playoff? Oddio, i Broncos hanno ancora tempo per recuperare, ma sembrano proprio non riuscire mai a trovare il modo di giocare in maniera fluida in attacco.

Almeno sono riusciti a far battere un record stagionale ai Titans che nelle precedenti 5 possibilità per andare in record positivo avevano sempre perso e invece questa volta hanno sfatato il tabù.

Siemian 334 yards lanciate, Mariota 88: chi avrà vinto?

L’offensive line dei Vikings sembra uscita da un film di Highlander: ne rimarrà soltanto uno!

Forse più che per un QB avrebbero dovuto tradare per un’intera offensive line quando si è infortunato Bridgewater.

Mi  sa che Adrian Peterson ci penserà mille volte prima di tornare dall’infortunio se deve correre dietro questi uomini.

I Jaguars: e niente…basta così.

Dispiace veramente per Ryan Tannehill, ma si può consolare con il peggior lancio NFL mai visto:

Che poi il QB di Miami stava facendo pure la sua miglior stagione in carriera. Sempre sotto la media NFL di yard per completo ma insomma…si deve pensare positivo no?

Che partita pazza quella di Miami comunque, complice anche la forte pioggia per lunghi tratti si è visto di tutto e di più. E quando è così quest’anno i Cardinals trovano sempre il modo di perdere.

Michael Floyd aveva preso così tanta pioggia ieri che per cercare di recuperare poi è stato arrestato per DUI!

I San Diego Chargers stanno pensando di cambiare location e di spostarsi a Napoli per cercare di scacciare la sfiga.

Quanto possono essere lunghe 3 yards? Chiedetelo a Melvin Gordon.

Ma cos’è successo a Kelvin Benjamin? Si è Pattersonizzato?

Da grande voglio fare il curatore dello stile di Cam Newton: si deve bere alla grande!

Che tenerezza i tifosi che tifano per la sconfitta della propria squadra per avere una scelta migliore al draft: quante volte sono stati premiati?

Per fortuna che poi esiste Jonathan Stewart:

I Lions stanno stupendo sempre di più, ma il problema alla mano di Stafford rischia di rovinargli i piani, più della ripresa dei Packers.

E considerando quante difficoltà ha avuto il buon Matt per trovare il guanto giusto ieri…ben 4 cambi! Neanche fosse la scarpetta di Cenerentola!

Sbaglierò ma prevedo diversi cambiamenti nell’attacco dei Bears del 2017.

I Browns e la voglia di stupire:

In 49ers sono andati in vantaggio in 10 delle loro 13 partite giocate: proprio quello che vi aspettereste da una squadra che è 1-12 no?

Ma il nuovo stadio dei niners è stato costruito sopra un antico cimitero indiano di gatti neri che passavano sotto una scala mentre cadeva del sale a terra o sono solo coincidenze?

Si sta avvicinando Natale, caro Babbo Natale potresti evitarci almeno i supplementari di gare del genere?

L’AFC South è per cuori forti. O per stomaci forti, decidete voi.

I Texans riusciranno ad avere mai JJ Watt e Jadeveon Clowney sani in campo contemporaneamente?

E un QB decente in campo?

Scopritelo nella prossima puntata di Voyager, ai confini della realtà.

Altra stagione buttata via per i Colts, direi che la loro mascotte esprime il pensiero di tutti i loro tifosi:

A Fisher gliel’abbiamo gufata così tanto che è stato licenziato dopo l’ennesima figuraccia dei Rams: anche in NFL i contratti possono essere stracciati.

Vic Beasley è una bestia!

Jared Goff in festa. Cioè no…volevo dire…è così dispiaciuto per l’esonero di Fisher…

Ma dov’era stata nascosta finora la difesa dei Bucs? Ora però si deve svegliare l’attacco altrimenti rischiano di mangiarsi le mani a fine stagione.

Drew Brees is in trouble?

Lo ripeto di nuovo: c’è una difesa dei Seahawks con Earl Thomas III e una senza. E la seconda ha dei problemi.

Se poi l’attacco è in versione Babbo Natale…

Altro che neve, ieri sono fioccati intercetti in quel di Green Bay.

Penso che 5 intercetti Russell Wilson non l’abbia mai lanciati, neanche alla playstation!

Diciamolo sottovoce: forse Aaron Rodgers sta tornando a giocare da par suo.

Non è reato di lesa maestà di che Dak Prescott sta giocando male no? Fare un pensierino al vecchio Tony è così sbagliato?

La difesa dei Giants sembra proprio in forma Super Bowl! Per carità, ci credo poco, ma ci hanno già stupito con finali di stagione alla grande e l’attacco può esplodere sempre da un momento all’altro.

Dez Bryant, perché?

Come può cambiare una partita in pieno controllo? Chiedetelo a Cyrus Jones, ma sbrigatevi perchè rischiate di non trovarlo più a Boston.

Per lunghi tratti comunque New England è sembrata stesse facendo un allenamento, poi il brutto intercetto di Tom Brady in endzone, i pasticci degli special teams ed ecco i Ravens che ti ritornano sotto come quelle ex-fidanzate rompiballe che non ti vogliono lasciar perdere nonostante tu le abbia anche tradite.

Justin Tucker è il miglior kicker dell’NFL a mani basse. Sugli onside ci stiamo ancora lavorando.

angyair

Tifoso dei 49ers e dei Bulls, ex-calciatore professionista, olimpionico di scherma, tronista a tempo perso, candidato al Nobel e scrittore di best-seller apocrifi. Ah, anche un po' megalomane.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *