Taggato: Drew Brees

Deshaun Watson e i Texans sono caldi 0

NFL in pillole 2018 – week 12: grazie

Non lo sentite anche voi quel calore tipico? Il Thanksgiving è sempre un giorno speciale per noi amanti del football, anche se stiamo da questa parte dell’oceano. Un po’ meno per i tifosi dei Lions che ultimamente stanno ingoiando parecchi bocconi amari di tacchino. Bellore….Bellore…questo nome non mi è nuovo…sarà parente di quello che giocava LB/special teamer a San Francisco. Ah no?! E’ proprio lui?? E dire che questa volta avevano iniziato bene, i Bears erano senza il QB titolare anche…ma poi Stafford è diventato daltonico: E via a festeggiare come si deve: Come dicevamo ai Bears mancava Trubisky e...

Drew Brees 0

NFL in pillole 2018 – Week 10: all’attacco!


Notice: class-oembed.php è deprecata dalla versione 5.3.0! Utilizzare al suo posto wp-includes/class-wp-oembed.php. in /home/mhd-01/www.quelchepassalosport.it/htdocs/wp-includes/functions.php on line 4802

Ultimamente il giovedì c’erano state belle partite….ecco, non gli ultimi 2 però. Ci era stato detto che non stavamo parlando a sufficienza dell’ottima stagione di Cam Newton: facciamo che ne parliamo alla prossima? I Lions potrebbero essere più strumentali di quanto (poco) lo sono stati gli Steelers. E dire che Carolina aveva iniziato bene con un drive convincente che li aveva portati in vantaggio. Poi son bastati 13 secondi e si son ritrovati sotto 14-7. Primo punt di Pittsburgh con 9 minuti ancora sul cronometro del terzo quarto, prima flag 3 minuti dopo: non hanno manco sudato. Partita così scontata...

Adam Vinatieri 0

NFL in pillole 2018 – Week 8: You’re fired!

L’inizio di stagione di Deshaun Watson non era stato molto convincente, adesso invece lui sembra molto più sicuro e di conseguenza l’attacco dei Texans gira meglio. Due QB quest’anno hanno finito la partita con più TD che incompleti: Watson si aggiunge al Mahomes della Week 2. Certo avere tra le proprie fila DeAndre Hopkins aiuta, e non poco. Anche quando alla fine non conta: Tra l’altro non conta per una doppia penalità attacco-difesa, che spreco…io avrei licenziato anche questo arbitro! Anche avere contro la difesa dei Dolphins non è male. Devante Parker è vivo? Si, ed è anche molto bravo...

Giorgio Tavecchio 0

NFL in pillole – Week 7: molto molto bene!

Rosen sarà pure The Chosen ma il suo inizio di carriera da pro sta incontrando molte difficoltà, forse pure più di quelle che ci si aspettava. Per i Broncos questa è stata proprio una boccata d’ossigeno. Chissà se c’è stata una svolta o è solo merito dei Cardinals… Di certo Keenum non sembra la risposta giusta alla domanda: “Chi sarà il sostituto di Peyton Manning?” E lanciare verso Patrick Peterson nasconde sempre qualche insidia… Peterson che è sempre più disperato in Arizona e sta chiedendo con insistenza una trade che i Cardinals non vogliono proprio concedergli. C’è solo una costante...

0

NFL in Pillole 2018 – Week 5: Lo show dei record

Rivalry is back on! Rivarly back on this dick, come disse un filosofo contemporaneo american-italiano. Forse è meglio ripassare un po’ il copione. Luck intanto continua a lanciare tanto, forse troppo. I Colts continuano a perdere. Forse però affiancargli qualcuno in grado di prendere un pallone di football non sarebbe una cattiva idea forse. E’ tornato Edelman dalla squalifica per doping, magari fargli meno feste, specie per quanto riguarda la TV, sarebbe stato meglio. Sony Michel sembra proprio il pezzo mancante nel puzzle dei Patriots. Josh Gordon è diventato il 71esimo giocatore a ricevere un TD da Tom Brady, abbiamo...

0

NFL in Pillole 2018 – Week 4: Strange World

Generalmente le partite del giovedì notte sono abbastanza scarse tecnicamente: Rams – Vikings decisamente non appartiene a questa categoria. Mi sa che è arrivato il momento in cui si può iniziare a dire che Goff non è solo frutto del sistema di McVay. D’altronde se inizi a fare con costanza giocate del genere: Vi ricordate quando la difesa di Minnesota era considerata la migliore dell’NFL? Noi iniziamo a dimenticarcene, e non è solo colpa dell’età. Il bello è che l’attacco dei Vikings ha giocato bene, per lo meno sui passaggi, grazie a un Cousins formato extralusso. Non male comunque la...

0

L’offseason NFL secondo me – La girandola dei QB

Volevo dire al mondo che in queste ore dramatiche (il caos generato da decine e decine di cambi di casacca) stanno passando tutti quanti una grossa crisi (il dramma di rientrare nel salary cap), c’è molto egoismo (Philadelphia che vuole costringere gli altri a prendere Foles, Kendricks, Curry, ecc), c’è molta violenza (Sean Smith è solo il primo), qua non sappiamo più quanto stiamo andando su questa Tera, qua non sappiamo più quanto stiamo facendo. Ti chiedi i come mai, ti chiedi i quasi quasi, dove è la risposta? La risposta non la devi cercare fuori, la risposta è dentro...

Natale alle Canarie 0

NFL in pillole – week 16: all I want for christmas

Vedere il football durante le feste è bello, trovare il tempo per scrivere le pillole un po’ meno e quindi ci scusiamo per il ritardo di questo pezzo e per il suo contenuto perchè la quantità del cibo ingurgitato ci rende ancora poco lucidi. E anche questa volta i Colts hanno trovato il modo di perdere una partita che potevano anche vincere: anche a Natale c’è un limite. C’è sicuramente da fare i complimenti a coach Harbaugh per la stagione dei Ravens, ma l’importante per loro è non pensare che vada tutto bene e pensare già ai miglioramenti da fare...

0

New Orleans Saints 2017 – Ultimi dischi

Tra luglio e agosto vi presenteremo tutte e 32 le squadre con i loro cambiamenti principali e con le loro speranze e/o paure. Troverete tutte le squadre pubblicate in questa sezione: Team by team preview 2017. NB. Per facilitarne la lettura trovate i vari argomenti divisi in pagine (attacco, difesa, special team, draft & free agency, coaching staff, resoconto & calendario): posizionando il mouse sopra il menu che trovate dopo l’introduzione potrete navigare tra le varie pagine come meglio credete. Il 2016 è stata la terza stagione consecutiva conclusasi con un record di 7-9 e diventano 4 delle ultime 5...

2

GOAT – Il miglior Quarterback di sempre: prologo II – I voti

NB. Qua trovate la prima parte: GOAT – Il miglior Quarterback di sempre: prologo I Il quarterback. Il ruolo più delicato e sotto i riflettori di qualunque sport di squadra esistente al mondo, il più esposto all’impatto emotivo del pubblico, eroe per le vittorie, prima causa delle sconfitte. Sonny Jurgensen disse che fare il quarterback professionista è come guidare una terapia di gruppo per 50000 persone una volta alla settimana (lo abbiamo letto sul libro di Roland Lazenby). Jack Kamp, ex membro del Congresso statunitense e quarterback a Pittsburgh, San Diego e Buffalo (e Calgary), sostiene di aver appreso molto, stando...