Il Super Bowl senza football

Questa settimana vi abbiamo accompagnato attraverso varie sfaccettature delle squadre che domenica notte disputeranno il 51esimo Super Bowl. Abbiamo parlato dei due roster, facendo un excursus temporale per quello che riguardava le skill position dell’era Brady e andando a capire in che modo era stato costruito l’attuale dei Falcons, poi abbiamo raccontato le menti che sono dietro ai meccanismi che in campo diventano schemi, da una parte Matt Patricia e dall’altra Kyle Shanahan, due che probabilmente daranno vita al matchup più interessante. Infine, ieri, abbiamo cercato di riassumere il tutto in una preview reparto per reparto, aspetto del gioco per aspetto del gioco. Molti di voi (voglio sperare) hanno anche letto altri pezzi in giro per la rete, scritti da “semplici” appassionati come lo siamo noi, ma che forse grazie proprio alla passione riescono a regalare a chi legge qualcosa di più di quanto facciano i canali “standard”: parlo per esempio di Huddle.org e Playitusa.

Insomma, passando attraverso lavori “amatoriali” una certa infarinatura di quello che sarà il Super Bowl LI dovreste avercela. Però c’è gente a cui non piace leggere (qualcuno si sarà lasciato convincere da Duccio) o che non ha avuto la “fortuna” di finire nelle pagine di cui sopra. Per loro le vie televisive sostanzialmente erano due: finire su Fox Sports alle 15 di ogni pomeriggio o su Italia 1 alle 13.30 circa. Da una parte 15 minuti giornalieri (condivisi anche con gli altri sport americani) in cui si è presentata la partita e gli aspetti sportivi più interessanti, come del resto si è fatto per tutto l’anno; dall’altra parte gossip, cazzate e soprattutto moseeeca!! Sempre la stessa snervante canzone di sottofondo, con la quale hanno provato a distrarci e non farci ascoltare cosa ci stavano propinando, ma noi, anche grazie ad uno dei nostri lettori più affezionati (Davide) siamo riusciti a raccogliere tutte le info fondamentali che abbiamo imparato da Sport Mediaset e le vogliamo condividere con voi.

Ma, ovviamente, le dovrete leggere solo dopo aver premuto play qui sotto:

  • Sarà Falcons-Patriots
    • Cenerentola vs Squadra dei record (perché è sempre Davide contro Golia…)
    • Ryan candidato a MVP della stagione soprattutto dopo partita contro i Packers (che poi i premi siano relativi alla stagione regolare non importa)
  • Chiamata Trump-Brady
    • “ci voleva pure la politica ad animare la vigilia del SB” (eh sì..ci voleva proprio, se no vi toccava parlare di football, figurati…)
    • Brady dice che ha chiamato Trump per complimentarsi dell’elezione per via dell’amicizia che lo lega ma che non condivide alcune sue scelte (…ah)
  • Servizio su Brady in tv
    • protagonista in campo e nelle pubblicità, Brady vuole esagerare (sportivi che fanno pubblicità, che esagerazione incredibbbbbile)
    • immagini di pubblicità alternate a lanci di Brady (audio compreso in inglese, così, a caso!)
    • rendimento e popolarità a 39 anni continuano ad aumentare (c’era l’assist per parlare del rendimento, ma vogliono lasciare la curiosità al telespettatore)
    • in attesa di battere i Falcons, trionfa in tv (in attesa che ci diciate come pensa di battere i Falcons invece noi invecchiamo)
  • Settimana di avvicinamento
    • Falcons impazienti tanto che sono arrivati prima del trofeo (come la Juve a Doha, peccato non l’abbiano detto)
    • Patriots attendisti (ma nel senso del “gioco”? No no…è che sono arrivati dopo, aaaah ecco…)
    • si inizia a respirare l’atmosfera del Super Bowl (scusate, ma devo citare di nuovo Boris: “si sente il calore tipico della festa del Grazie”, sipario!)
  • Spettacolo Super Bowl
    • marcia avvicinamento al SB non è solo tensione ma anche divertimento (con tanto di video di Odell Beckham in versione lottatore di sumo) soprattutto per chi era al Pro Bowl (la cazzata presa dai social non poteva mancare)
    • Pro Bowl “poca intensità ma tanto spettacolo, ingredienti fondamentali anche per il Super Bowl” (ah vero…dimenticavamo che lo sport americano è solo spettacolo…)
    • partita è culmine di settimana in cui divertimento e spettacolo sono garantiti per tutti coloro che saranno a Houston (tipo quando al paesello arrivano i calcinculo e le giostre)
    • curiosità per scoprire cosa inventerà Lady Gaga (eh sì, non ci dormiamo la notte)
    • sfida che si annuncia come una delle più spettacolari di tutti i tempi (sensazionalismi a caso, ci sta, in base a cosa però ovviamente non ce l’hanno spiegato)
  • Atlanta città emergente
    • squadra rappresenta crescita della città (d’altronde da noi c’era un giornalista che sosteneva che l’economia italiana sarebbe ripartita se il Napoli avesse vinto lo scudetto)
    • culla del nuovo movimento hip-hop: Falcons seguiti da superstar come Lil Jon (chi?! coooome?!, cit. Maurizio Mosca)
    • non solo musica ma anche un attore come Samuel L. Jackson definito “forse tifoso più accanito della squadra della Georgia” (e pure per sto giro abbiamo parlato di tutto tranne che di football)
  • Lady Gaga
    • lo spettacolo dell’intervallo sarà qualcosa di mai visto prima, sarà lei la superstar del Super Bowl (abbiamo gettato la maschera: tette e culi, DAJE!!!)
    • Lady Gaga si sta preparando da settimane (altro che Vic Beasley e Malcolm Butler, chi?!?! eeeeh…sapessi…qua in una settimana di servizi hanno nominato solo Brady, tot volte, e una volta Ryan, manco gli allenatori…come se fosse un incontro di pugilato.)
    • Per Lady Gaga arriva la consacrazione da parte di Brady (di tutta l’intervista nel media day, riportano solo questa risposta: voliamo!)
    • partita avrà molti interrogativi ma l’unica garanzia è che Lady Gaga regalerà qualcosa di unico (ah beh certo, mica c’aspettavamo che ci spiegaste quali sono gli interrogativi…)

Ora si che siete davvero preparati a tutto. Buon Super Bowl!! E no, non si scrive superbowl, l’America non si ferma e nessuno farà un grande ballo!

azazelli

Da giovane registravo su VHS tutte le finali di atletica, mondiali ed olimpiadi, poi m'hanno cancellato il record di Donovan Bailey con Beautiful e mi sono dato al download. Vivo di sport, cerco di scriverne.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: